News

UEL. Milan da incubo, Lille da sogno: prima sconfitta per i rossoneri

Prima caduta in Europa League del Milan, sconfitto pesantemente dal Lille a San Siro nella terza giornata del girone H. Il 3-0 dei francesi porta la firma del trequartista Yazici, protagonista di una notte da sogno con una tripletta, aperta su calcio di rigore e conclusa da un uno-due micidiale a inizio ripresa. Una debacle che interrompe la striscia di imbattibilità di 24 partite ma non inficia la corsa per la qualificazione. Al giro di boa, infatti, i rossoneri sono a 6 punti, a meno uno dalla squadra di Galtier che è stata più brava.
Qualche rotazione per Pioli, che cambia i tre dietro a Ibrahimovic e inserisce Dalot e Tonali dal 1′. I rossoneri alzano i giri del motore, la prima occasione del match è la conclusione di Hernandez, fuori con deviazione. Subito dopo pagano carissima un’ingenuità di Romagnoli, che spinge in area Yazici. L’arbitro polacco Frankowski non esita e indica il dischetto: dagli undici metri il trequartista fa 0-1. 
Pioli cerca di dare alla squadra quanto mancato nel primo tempo, velocità nei passaggi. Dopo l’intervallo tocca così a Calhanoglu e Leao che vivacizzano la manovra. Ma un altro errore condanna il Milan allo 0-2, quando Donnarumma buca l’intervento sul tiro di Yazici, forse ingannato dal rimbalzo del pallone. E’ un duro colpo per i rossoneri, che perdono la bussola. E’ una serata magica, invece, per il trequartista del Lille, non pago della doppietta. Passano solo tre minuti e raccoglie l’assist di Bamba e firma un tris pesante in una serata da sogno per il Lille, da dimenticare per il Milan. 

error: Il contenuto è protetto !!
P