News

Premier. Il City non perde un colpo, nuovo crollo Tottenham. Domani tocca a Liverpool e Chelsea. Arsenal-United, sfida da brividi

Tre gol di Sterling e il City va. Steso all’Etihad il Watford in un match senza storia, dominato dalla formazione di Guardiola che allunga momentaneamente a +4 su Liverpool in testa alla classifica. Domani tocca proprio ai rossi di Klopp rispondere, ospitando all’ora di pranzo il Burnley che nonostante la gara in meno rimane al quart’ultimo posto di Premier. Occasione ghiotta per il Liverpool per riportarsi a meno uno e far sentire il fiato sul collo all’attuale capolista City. Chi invece l’occasione la perde è il solito e discontinuo Tottenham che frana (2-1) in casa del Southampton. Non basta agli Spurs il vantaggio iniziale di Harry Kane. Nella ripresa, nel giro di appena quattro minuti, il Southampton la ribalta con Valery e Ward-Prowse. Sconfitta pesante per i londinesi di Pochettino che restano incollati al terzo posto ma che rischiano di veder avvicinare Manchester United e Arsenal impegnate domani all’Emirates nello scontro diretto. United a meno 3, Gunners a meno 4, chi vince mette pressione a Pochettino e rende più avvincente il finale di stagione. Ma occhio anche al Chelsea di Maurizio Sarri, al momento sesto ma con due gare da giocare. Le vincesse entrambe, scavalcherebbe il Tottenham al terzo posto. Intanto domani è chiamato a liquidare a Stamford Bridge la pratica Wolverhampton che non è avversario affatto facile.  Sempre nella giornata di oggi importante vittoria in chiave salvezza per il Cardiff che ha liquidato (2-0) il West Ham, del Leicester (3-1 al piccolo Fulham). Il Brighton passa per 2-1 in casa del Palacve e lo aggancia in classifica a quota 33, ancora sopra la zona calda. Sempre più a picco l’Huddersfield che crolla in casa (2-0) con il Bournrmouth, e colpo Newcastle che si prende i tre punti battendo in casa l’Everton per 3-2 dopo essere stata sotto all’intervallo di due gol. Dopo il gol di Rondon che ha riaperto la partita, un doppio Perez in tre minuti, quando il match volgeva al termine, l’ha ribaltata.

 

error: Content is protected !!
P