News

Piatek si presenta: “Sono pronto. Voglio portare il Milan in Champions”

Simone Dell’Uomo

Presentazione in grande stile a Milanello per Krzysztof Piatek, il nuovo centravanti rossonero dopo la partenza di Higuain. Come sempre al fianco del nuovo acquisto le illustri presenze di tutta la società al completo, aspetto da sottolineare viste le precedenti stagioni contraddistinte dalla fine dell’era Berlusconi al passaggio all’utopia cinese. Presenti infatti Leonardo, Maldini e Gazidis stesso, che prende la parola e smonta le polemiche che vorrebbero già spaccature tra i vertici rossoneri: “Prendiamo le decisioni tutti insieme. Sono sempre scelte condivise. Milanello è la culla del calcio, è un onore anche per me esser qui a rappresentare un club che appartiene all’elite del football. Stiamo lavorando duro fianco a fianco per riportare il Milan ai livelli che merita”. Gli fa eco Leonardo, che spiega poi la scelta Piatek: “Non vorrei parlare di Higuain, ormai è il passato. Ha fatto le sue scelte ed andiamo avanti. Piatek ha dimostrato qualità importanti, qualità da Milan, e l’ha fatto nel nostro calcio. Infondo a soli 130 chilometri da qui. Pensiamo possa fare bene, possa essere lui l’uomo giusto per il nostro futuro, anche perché ha grandi motivazioni”. Parola poi naturalmente al nuovo acquisto, che soli 4 mesi fa debuttava misteriosamente nel nostro calcio ed oggi rappresenta il nuovo centravanti del Milan: “Esser qui è un sogno che si realizza. Ho lavorato duro per arrivare a questi livelli, e continuerò a farlo. Chiaramente voglio far tanti gol, sogno la Champions con questa maglia. Tranquillo Milan, sono nato pronto. Cutrone? Perché no, possiamo giocare assieme. Voglio rivedere il Milan che soli 2 mesi fa batte’ 3-2 la Sampdoria, mostrò grande furore agonistico. Ecco, voglio giocare in una squadra così”. Determinato sin dalle prime battute, Piatek rivelazione assoluta della Serie A rappresenta ormai una realtà. Un giocatore vero. E Leonardo lo sa, anche se non indosserà il numero 9. Scaramanzia, visti gli ultimi 9 rossoneri? “Ma quale scaramanzia – tuona Leonardo – tutto va dimostrato sul campo. Il 9 va conquistato. Se farà bene saremo ben felici di consegnarglielo”. Il ragazzo debutterà già sabato sera: a San Siro arriva il Napoli, torna Carletto Ancelotti. Sarà la notte delle stelle. Sarà la notte, questa sì, di Krzysztof Piatek.

error: Content is protected !!
P