News

Europa League, anche l’Inter agli ottavi: 2-1 al Ludogorets

Dopo la Roma, anche l’Inter vola agli ottavi di finale di Europa League 2019/2020, superando nel doppio confronto il Ludogorets. Al ritorno gli uomini di Conte si impongono per 2-1 nonostante il silenzio tombale di San Siro dovuto all’emergenza coronavirus. Il clima quasi irreale non destabilizza l’Inter, in rete con Biraghi e Lukaku. L’Italia fa due su due, domani al sorteggio ci sarà anche la Roma. Subito a ritmi alti la formazione nerazzurra, quasi in toto quella dell’andata. Lukaku e Sanchez si “mangiano” il vantaggio nei primi minuti: il belga fallisce a tu per tu con Iliev, poco dopo il cileno manda a lato un diagonale. I bulgari riescono a trovare il vantaggio alla mezz’ora con la girata di Cauly Souza, beffando Padelli: approssimativa la marcatura di Godin sul brasiliano. Reagisce immediatamente la squadra di Conte pareggiando a stretto giro. Biraghi trova il primo sigillo con la Beneamata approfittando di una deviazione decisiva di Terziev. Prende fiducia e attacca con maggior pericolosità la compagine di casa: a qualche secondo dalla fine del primo tempo Lukaku trova uno dei gol più fortunati della carriera, incornando il pallone in porta dopo la parata ravvicinata di Iliev. Nella ripresa spazio a Brozovic, Esposito e Bastoni. L’Inter gioca a briglia sciolta e va vicinissima al 3-1: al 52′ traversa piena colpita da Sanchez con il destro a portiere battuto. Lukuku colpisce il legno col mancino, sfiorando la parte esterna del palo. Il finale non riserva grandi emozioni: score in archivio sul 2-1 e qualificazione raggiunta dai nerazzurri.

error: Content is protected !!
P