News

Sassi contro l’auto di Wanda Nara e minacce: il periodo nero della famiglia Icardi

La giornata per Wanda Nara, moglie e agente dell’attaccante dell’Inter Mauro Icardi, è iniziata nel peggiore dei modi. Nei pressi Bregnano, in provincia di Como, mentre era alla guida della sua auto, con i figli a bordo, è stata bersaglio di uno o più violenti, che hanno lanciato una pietra contro il veicolo. La Nara si trovava lì per una partita del figlio Benedicto. Per fortuna non ci sono state conseguenze, se non la grande paura per la famiglia. Inevitabile il riferimento dell’episodio ai fatti degli ultimi giorni, che hanno visto protagonista Wanda Nara, Mauro Icari e l’Inter. La richiesta di rinnovo, con relativo aumento, mai ottenuta, le frasi più o meno polemiche sui social e la decisione della società di dare la fascia da capitano ad Handanovic, levandola all’attaccante argentino. Una situazione evidentemente sfuggita di mano a tutti. Anche alla società nerazzurra, che ha preso posizione in modo inaspettato.
L’episodio di questa mattina, anticipato da minacce via sms a persone vicine alla famiglia, si spera sia l’epilogo di una brutta storia. Di sicuro la società nerazzurra dovrà trovare un accordo con il giocatore argentino, così da non svalutare un importante patrimonio.
Su quanto è accaduto si è espresso chiaramente anche Luciano Spalletti, nel corso della conferenza stampa della vigilia del match dell’Inter contro la Sampdoria. “A me interessano i risultati della squadra. Tutti si aspettano che la squadra venga messa sempre in primo piano. Noi dobbiamo esprimere la nostra professionalità, siamo disposti a passare sopra tutto e tutti per il bene dell’Inter. L’episodio di oggi? Spero che venga preso l’autore di questo gesto. Però, per il resto, dobbiamo pensare alla squadra, non alle cose di Icardi, che al momento non c’è. Sguardo fisso verso il match di domani. Mauro non ci sarà e a me interessano i giocatori convocati e arruolabili”, ha dichiarato il tecnico nerazzurro, confermando i recenti problemi fisici del calciatore argentino, che non scenderà in campo contro la Samp.

error: Content is protected !!
P