News

Premier. Vola il City, frena il Chelsea. Tottenham c’e

Simone Dell’Uomo

Prosegue la sua marcia trionfale un City per cui ormai abbiamo terminato gli aggettivi. 4-0 secco al Bournemouth, un valzer di gol e spettacolo, uno show in cui con tranquillità brillano le stelle di Guardiola. Apre Aguero, nella ripresa raddoppia Sterling, prima della doppietta del Kun e dell’acuto finale di Danilo. Il Manchester City festeggerà un Natale da record: tutte vittorie e un solo pari in Premier, vinti tutti gli scontri diretti, una Premier rasa al suolo.

Malino il Chelsea, che non va oltre lo 0-0 sul campo di un Everton che dimostra la sua nuova solidità grazie alla cura Allardyce. Bene i toffees, che a dicembre hanno inanellato una serie di risultati estremamente positiva che li ha allontanati dalla zona rossa della classifica.

Chi sorride è il Tottenham, che sfrutta il pirotecnico pari tra Arsenal e Liverpool, e battendo il Burnley torna prepotentemente in zona Champions. Spurs avanti grazie al rigore di Kane, bene l’amministrazione della prima frazione di gioco. Nella ripresa l’undici di Pochettino dilaga per un semplice motivo: Harry Kane, un uragano, che timbra altre due volte e chiude la contesa. Finisce 3-0, con gli Spurs che tornano a Londra con tre punti preziosi per iniziare positivamente la striscia natalizia.

Risorge il Newcastle, che sfrutta gli errori di un West Ham distratto e sbanca l’Olimpico di Londra. 3-2 per gli uomini di Benitez il finale, una vittoria preziosissima che regala ossigeno al tecnico spagnolo. Bene Stoke e Brighton, due punti persi per il Southampton in casa con l’Huddersfield, mentre Swansea e Palace si dividono la posta in palio nel match salvezza.

error: Content is protected !!
P