News

Ostacolo Siviglia per il Real Madrid

Due giornate alla fine di una stagione incredibile con il verdetto ancora da scrivere. Real e Barcellona sono lì, appaiate in testa alla classifica ma con i madridisti che mercoledì prossimo recuperano la gara con il Celta e che, teoricamente, possono salire a +3. Ecco l’importanza della sfida di domani al Bernabeu quando la banda Zidane affronta il Siviglia, avversario scomodissimo anche se le possibilità per Sampaoli di centrare il terzo posto sono assai remote visti i cinque punti di vantaggio dell’Atletico (domani impegnato a Siviglia contro il Betis). Rischia il Real contro gli andalusi, mentre il Barcellona non dovrebbe avere difficoltà in casa del Las Palmas che non ha più nulla da chiedere al campionato. Attenzione quindi concentrata sulla sfida del Bernabeu con il Real che in attesa di concentrarsi sulla finale Champions, deve prendersi la Liga che manco da troppo tempo dalla banda madridista. Solo un piccolo turnover per Zidane. Bale e Carvajal sono ancora out per infortunio, a riposo Benzema, Isco e Varane. In porta nel 4-3-3, ci sarà Navas, difesa a quattro con Danilo, Nacho, Sergio Ramos e Marcelo, in mezzo Modric, Mateo Kovacic e Kroos, davanti Cristiano con Morata e James Rodriguez. Il Real non può fallire, obbligato a vincere per poi iniziare dal recupero di Vigo la volata finale che porta al traguardo del 21 maggio a Malaga dove potrebbe festeggiare la Liga.

error: Content is protected !!
P