News

Champions. Il Real si complica la vita: ko all’esordio in casa con lo Shakhtar

dal nostro corrispondente

Daniele Orieti

MADRID Serata da dimenticare per il Real Madrid, sconfitto nella partita casalinga di Champions League contro gli ucraini dello Shakhtar Donetsk. Inizia veramente male il giorone B per i “Blancos” con una sconfitta per 3-2 a favore della squadra ucraina. Un ko pesante nella sostanza, che rischia di mettere a rischio il passaggio del turno, nonostante siamo solo alla prima partita del gruppo che non è dei più facili. La squadra di Zidane, è sembrata la brutta copia del Real Madrid. In campo, in particolare nella prima frazione, si è vista una squadra scollegata, senza mordente e con errori di posizionamento in difesa clamorosi, che hanno permesso alla formazione ospite di arrivare facile sul 3-0 alla fine della prima frazione di gioco. Nella ripresa, l’ingresso di Benzema e Vinicius da una parte, ed un rilassamento dello Shakhtar dall’altra, hanno permesso di segnare due gol ma non di riprendere la partita. Tete, un’autorete di Varane e Solomon per l’iniziale 3-0 ucraino. A inizio ripresa i gol di Modric e Junior per il definitivo 3-2. Una pessima partenza in Champions che segue la sconfitta interna in Liga di sabato scorso contro il neo promosso Cadice. E all’orizzonte il Clasico di sabato al Camp Nou contro il Barcellona. Occasione ideale per capire se quella del Madrid è crisi vera.

error: Content is protected !!
P