News

Premier. Il City regola l’Everton e si prende la testa: domani la risposta del Liverpool

Simone Dell’Uomo

Sorride il Manchester City, sorride Pep Guardiola. I suoi ragazzi battono 3-1 l’Everton e riconquistano la momentanea testa della classifica in Premier League. Nonostante i tanti impegni ravvicinati, Pep può sorridere: tre punti fondamentali, necessari per riprendere la retta via e scavalcare il Liverpool, impegnato domani nel prestigioso posticipo di Anfield con lo United. Guardiola ringrazia Gabriel Jesus, abile a sostituire nel migliore dei modi Kun Aguero e trovare una doppietta che incanala il match su binari ben precisa. Due gol arrivati sfruttando altrettanti assist dell’uomo del momento, Leroy Sane, rientrato in forma straordinaria dopo l’international break. Riapre Calwert Lewin, ma per un Everton che non vince da 4 partite resta solo un’illusione. Sterling chiude i conti, il Manchester City gestisce e finisce 3-1. Sempre altissima la sua qualità offensiva, qualita’ di un team galvanizzato altresì dal primo posto ottenuto nel girone di Champions. Troppo grande la loro qualità per l’allegra difesa dei Blues. Blues che, colpa della loro giovane età, non sono riusciti evidentemente a voltar pagina e controsterzare dopo la sconfitta nel derby di Anfield. Dopo i pari con Newcastle e Watford è arrivata dunque la debacle di Etihad. Servirà ripartire al più presto per non allontanarsi troppo dal sogno Europa League.

error: Content is protected !!
P