News

ICC. Rigori infiniti: il Milan si arrende allo United solo dal dischetto

Inizia con una sconfitta ai rigori contro lo United di Mourinho l’avventura americana di un buon Milan nella International Champions Cup. Sequenza interminabile, tredici rigori per parte, alla fine vince lo United dopo che il match si era chiuso sull’1-1 per effetto del gol di Sanchez e Suso. Gattuso e Mourinho sperimentano, il rossonero sposta  Calabria a sinistra, c’è Musacchio al fianco di Bonucci con Romagnoli inizialmente in panchina. Davanti Suso e Calhanoglu alle spalle di Cutrone, mentre Mourinho si affida a Mata e Sanchez in prima linea. La sblocca Sanchez (bel lancio in profondità di Mata) e piatto a tu per tu con Donnarumma. Il Milan è vivo e il pari arriva a stretto giro: lo firma Suso di sinistro dopo l’imbeccata di Bonucci. Partita gradevoli, ritmi non altissimi, qualche buona occasione da una parte e dall’altra, ma non troppe, e poi girandola di cambi, compreso Reina che tra i pali prende il posto di Donnarumma. Occasionissima Milan con Borini che dalla sinistra centra il palo. Si va ai rigori e ne servono ben tredici per permettere allo Unitedi di prendersi i tre punti tra i sorrisi di Gattuso e Mourinho. Decide l’ultimo rigore calciato alto da Kessiè: vince lo United (10-9).

Milan (4-3-3): G. Donnarumma (60′ Reina); Abate (60′ Antonelli), Bonucci (46′ Romagnoli), Musacchio, Calabria; Kessié, Locatelli (60′ Jose Mauri), Bertolacci (46′ Borini); Suso, Cutrone (74′ Kalinic), Calhanoglu. All. Gattuso

Manchester United (4-1-3-2): Grant (46′ J. Pereira); Darmian, Smalling, Bailly, Shaw (74′ Fosu-Mensah); Andreas Pereira; McTominay, Herrera, Tuanzebe; Mata (88′ Hamilton), Sanchez. All. Mourinho

Reti:2′ Sanchez (M.U.), 15′ Suso (M)

Rigori: Pereira (GOL), Calhanoglu (GOL), Herrera (GOL), Borini (parato), Sanchez (GOL), Kessié (GOL), McTominay (parato), Suso (parato), Pereira (parato), Reina (GOL), Bailly (parato), Romagnoli (palo), Smalling (GOL), Calabria (GOL), Tuanzebe (GOL), Kalinic (GOL), Fosu-Mensah (GOL), Musacchio (GOL), Hamilton (parato), J.Mauri (parato), Darmian (GOL), Antonelli (GOL), A.Pereira (GOL), Calhanoglu (GOL), Herrera (GOL), Kessié (alto)

Altri risultati Sempre in nottata il Liverpool ha battuto in rimonta (2-1) il Manchester City. Tutto nella ripresa: vantaggio City con Sane, pari si Salah e gol vincente di Manè al novantesimo. Nell’altra partita il Benfica ha avuto ragione del Borussia Dortmund solo ai calci di rigore (6-5) dopo che i regolamentari si erano chiusi sul 2-2 (doppietta di Philipp per i tedeschi, Almeida e Samedo per i lusitani). Infine l’Atletico Madrid ha avuto ragione ai rigori dell’Arsenal (4-2). Regolamentari chiusi sull’1-1 (gol di Vietto e Smith-Rove).

error: Content is protected !!
P