News

Premier. Tris Aguero, vola il City. Martial e Hazard trascinano United e Chelsea

Simone Dell’Uomo

Il Manchester City supera l’ostacolo Newcastle e torna a marciare ai suoi ritmi verso un titolo strameritato, un titolo che probabilmente riscriverà la storia del calcio inglese visti i livelli e la bellezza stetica del football espresso dall’undici di Guardiola. Meno brillanti del solito, in serata i citizens hanno battuto 3-1 i nordici di Benitez. Un 3-1 secco, un risultato che può bastare. Alla doppietta di Aguero risponde Murphy, brillantissimo a superare la difesa avversaria; poi s’accendono De Bruyne e Sanè, e quando il tedesco ex Schalke decide di mettersi in proprio è uno spettacolo: azione solitaria sulla sinistra, dribbling e sterzate, tunnel e assist per Aguero, per il 3-1 che chiude definitivamente la contesa. Tripletta del Kun, Guardiola torna a marciare dopo la bruciante sconfitta di Anfield. Nel pomeriggio pesante vittoria dello United a Burnley, 1-0 grazie al gol di un Martial che finalmente sta evidenziando tutti i lampi di classe dei grandi giocatori. Una mezza punta in grado di decidere le partite, il giocatore su cui Mourinho ha forse lavorato maggiormente dal suo approdo all’Old Trafford. In attesa di Alexis Sanchez, il tecnico portoghese può godersi un reparto offensivo che vanta nomi come Rushford e Lukaku.

Martial match winner dello United

 

A proposito di Sanchez, vince bene anche l’Arsenal, che archivia la pratica Palace con 4 gol nei primi 22 minuti: a segno Monreal, Iwobi, Koscielny e Lacazette per il 4-1 finale. Bene i gunners, che provano a riaccendere la loro stagione e continuare a cullare il sogno Champions. Quattro gol anche del Chelsea, che liquida la pratica Brighton esprimendo un discreto livello di football nel lunch match del sabato. In attesa di Edin Dzeko, brillano Hazard e Willian, trascinatori tecnici dell’undici di Conte.

Hazard autore di una doppietta

Risorge lo Stoke del nuovo corso Paul Lambert, che vince uno scontro diretto importantissimo per la corsa salvezza: 2-0 all’Huddersflield. Shaqiri inventa, Allen e Diouf trasformano. Bene anche il Leicester, che batte 2-0 il Watford grazie agli eterni Vardy e Mahrez. Everton e West Brom si dividono la posta in palio: al vantaggio ospite di Jay Rodriguez risponde Niasse, rivelazione della stagione dei toffees. Primo assist in maglia blue per Theo Walcott, arrivato in settimana dopo 12 annate all’Arsenal. Domani il Tottenham a Southamtpon, lunedì Klopp a Swansea.

error: Content is protected !!
P