News

Liga. Madrid in testa: basta Asensio per domare l’Espanyol. Sorride anche l’Atletico

Daniele Orieti
MADRID Il massimo con il minimo sforzo. Il Real batte l’Espanyil al Bernabeu, magari con qualche brivido, ma alla fine porta a casa iTre punti con il minimo sforzo e qualche rischio di troppo per il Real Madrid, che però colleziona il sesto risultato utile consecutivo da che è iniziata la stagione. A domare i catalani, basta un gol di Marco Asensio, al primo gol in questa annata. Dicevamo, qualche sofferenza di troppo per un Madrid che pure ha dominato il match senza però riuscire, come contro la Roma, a chiuderlo. Poco male visto che alla fine il match si è chiuso proprio con il gol di Asensio che vale tre punti pesantissimo che permettono ai Blancos di volare in testa alla Liga a più sul Barcellona impegnato domani contro il Girona in un match che non dovrebbe, sulla carta, riservare grossi problemi ai campioni di Spagna, in grado di riprendersi la vetta della classifica. Staremo a vedere. Per una notte, Madrid di nuovo in testa. Giornata radiosa anche per l’altra squadra di Madrid, l’Atletico che si è imposto in trasferta sul campo del Getafe. Giornata ricca di gol con il perentorio 5-1 con il quale l’Alaves si è imposto sul campo del Rayo Vallecano. Pari e spettacolo (3-3) tra Celta Vigo e Valladolid ed infine vittoria di misura dell’Eibar (1-0) sul Leganes. Domani quattro partite: si inizia all’ora di pranzo (12) con Levante-Siviglia, quindi alle 16.15 Villareal-Valencia. In serata alle 20 Betis-Athletic Bilbao ed infine alle 20.45 la sfida tra Barcellona e Girona al Camp Nou.
error: Content is protected !!
P