News

Coppa del Re. Il Siviglia va in Barça: manita blaugrana a Montella

Daniele Orieti

Dura poco il sogno del Siviglia, con il Barcellona che al Wanda Metropolitano di Madrid spazza via Montella conquistando la trentesima Coppa del Re della loro storia. Cinque a zero il finale, con la doppietta di Suarez e il timbro del solito Messi per un trionfo blaugrana materializzato fin dalla prima frazione di gioco. Poi nella ripresa i gol di Iniesta e Coutinho prima di mettere il punto esclamativo sulla gara. E’ la quarta vittoria di fila del Barcellona che la porta a casa ininterrottamente dal 2015. Siviglia chiuso in avvio, Barcellona con il suo solito gioco avvolgente. Il vantaggio blaugrana arriva dopo 13′: lancio di Cillessen per Coutinho, che in beata solitudine punta Soria prima di servire Suarez che non ha difficoltà a metterla dentro. Il Siviglia capisce che la difesa ad oltranza non paga e prova a ripartire, ma il Barcellona è spietato e dopo la mezz’ora trova il raddoppio. Jordi Alba vince nun rimpallo in area e serve Messi un pallone al bacio che vale il 2-0. Barcellona padrone del campo, e prima dell’intervallo arriva anche il 3-0: Suarez scambia con Messi che lo mette in porta e l’uruguaiano non sbaglia. Il Siviglia sparisce ancor di più nella ripresa quando capitan Iniesta, in quella che potrebbe essere una delle ultime partite con questa maglia, scambia con Messi, spiazza Soria con una  finta e firma il poker. Ma non è finita perché tra un fraseggio e l’altro, arriva la manita con Coutinho che dal dischetto firma il 5-0. Vittoria netta per il Barça che porta a casa un’altra Coppa del Re e scrive un’altra pagina indelebile della sua storia.

error: Content is protected !!
P