News

Champions. Bayern in semifinale, il Siviglia di Montella si arrende

Daniele Orieti

E’ il Bayern Monaco l’ultima semifinalista che si aaggiunge a Liverpool, Roma e Real Madrid. All’Allianz Arena contro il Siviglia è 0-0 dopo il 2-1 con il quale i bavaresi si erano imposti nella gara di andata in Spagna. Siviglia sfortunato perché nella ripresa colpisce anche una traversa con Correa di testa ma al fischio finale festeggia i Bayern. Montella schiera una formazione molto offensiva con Ben Yedder centravanti e un tridente alle sue spalle formato da Correa, Vazquez e Sarabia. Il Bayern Monaco, fresco vincitore della Bundesliga, si affida in attacco a Lewandoswski, con alle spalle Robben, Muller e Ribery.  Al 3′ il Bayern va già vicino al gol con una punizione di James Rodriguez che finisce poco sopra la traversa. Due minuti dopo classica giocata di Robben che rientra sul mancino, conclusione larga di poco. Al 7′ colpo di testa di Lewandowski, Soria smanaccia in angolo. Il Siviglia cresce e al minuto 11 Sarabia, dal limite, conclude alto col mancino. Al 26′ buona occasione anche per Escudero che con il sinistro mette a lato. È il Siviglia a fare di più la partita ma al 33′ Hummels sfiora l’incrocio dei pali con un sinistro dalla distanza. Al 40′ Bayern a un passo dal vantaggio, ma Ribery viene anticipato prima di appoggiare in rete. Il primo tempo si conclude senza reti. Nella ripresa subito grande occasione per il Bayern con un colpo di testa ravvicinato di Lewandowski che trova solo l’esterno della rete. Al 59′ pericolosissimo il Siviglia con un colpo di testa di Correa che centra la traversa. Poi Banega manda fuori di poco. Il Siviglia spinge alla ricerca del gol senza trovarlo e alla fine resta in dieci per l’espulsione di Correa (91′) per un calcione rifilato a Javi Martinez. Finisce qui, con il Bayern in semifinale.

error: Content is protected !!
P