News

Premier / United-Tottenham da brividi e il City sogna l’allungo in vetta. Maretta al Chelsea, Conte spara a zero sulla stampa inglese

Un’altra giornata di emozioni attende domani la Premier League inglese. Tornano le coppe e si anticipa il turno a domani con match di grandissimo interesse. Il clou a Old Trafford dove si affrontano Manchester United e Tottenham, ovvero le due formazioni che occupano la seconda posizione a cinque punti dalla capolista City. United che vuole cancellare il mezzo passo falso della settimana scorsa, la sconfitta per 2-1 sul campo dell’Huddersflield Town, mentre il Tottenham vine dal convincente e netto 4-1 rifilato a Wembley al Liverpool. E’ la partitissima della giornata e promette emozione e spettacolo ma, guai ai vinti perché in agguanto c’è un City che non mostra incrinature e che sul campo del malandato West Bromwich può prendere il largo. Guardiola però nomn si fida di tanto entusiasmo, mette in guardia i suoi dai rischi di una partita facile ma intanto tifa per un pari per portare a +7 il vantaggio sulle immediate inseguitrici. Cui dovrebbe aggiungersi anche il Chelsea di Antonio Conte che a Londra continua a non vivere vita florida nonostante il 4-2 al Watford. Sempre alti i toni con la dirigenza dei Blues e netti i contrasti con Abramovich. Oggi il Sun ha avanzato l’ipotesi di un esonero del tecnico italiano prima della fine della stagione e ha fatto apertamente il nome di Carlo Ancelotti che a Stamford Bridge ha lasciato un buon ricordo (unico a vincere Premier ed Fa Cup nella stessa stagione). Stizzita la replica di Conte alla vigilia della trasferta di domani con il Bournemouth. “Si sentono tantissime cavolate attorno a noi, ma è già capitato. C’è chi vuole creare artificialmente problemi tra me e lo spogliatoio. Ritengo che sia una totale mancanza di rispetto riempire i giornali con storie senza senso. Sotto pressione? E’ evidente che non mi conoscete, perché per me questa situazione è una passeggiata. Non potete immaginare la pressione che si prova a guidare la nazionale del proprio paese durante un Mondiale o un Europeo”. Sta di fatto che tra domani e la trasferta di Roma si deciderà molto del futuro dell’ex ct azzurro che vuole continuare a rispondere sul campo alle critiche. Sempre sperando che non tirino venti di fronte tra qualche componente dello spogliatoio, David Luiz in testa. Domani il Chelsea è chiamato a fare tre punti per tenere il passo della capolista (ora a +9) e tentare di accorciare da chi lo precede. Negli altri incontri della giornata di domani, attese al rilancio l’Arsenal di scena in casa contro lo Swansea e soprattutto il Liverpool di Kloop che deve riprendersi dopo la sbornia di Londra contro il Tottenham. I reds affrontano in casa l’Huddersfield che precede di un punto e non possono fallire. Insegue il riscatto anche il Watford in casa contro lo Styoke City. Chiudono il quadro della giornata Cristal Palace-West Ham (domani), mentre domenica sono attese in campo Brighton-Southampton e Leicester-Everton.

Mas. Cic.

error: Content is protected !!
P