News

Domani Chievo-Lazio. Inzaghi: “Ripartiamo”

Gianluca Malavisita

Lazio alla ricerca del riscatto sul campo del Chievo, dopo la debacle europea che l’ha vista uscire sconfitta contro i ciprioti dell’Apollon. Inzaghi terrà ancora a riposo Lucas Leiva e non recupererà Luis Alberto (lo spagnolo non ha smaltito l’affaticamento all’adduttore) e dovrebbe riproporre uno fra Caicedo e Correa dal primo minuto. I dubbi riguardano solamente l’esterno destro, con Marusic che ha saltato la seduta di ieri ma oggi è tornato in gruppo, e il terzo centrale da scegliere fra Luiz Felipe e Wallace. Vietato sottovalutare la sfida: eccolo il dictat del mister biancoceleste intervenuto in conferenza stampa sulla sconfitta di coppa e sulla sfida ai clivensi: “Ci aspetta una partita insidiosa. Di Carlo è stato bravissimo a sistemare la squadra e lo abbiamo visto tutti domenica scorsa contro il Napoli, dove al di là del pareggio hanno giocato una buona gara in entrambe le fasi. Noi veniamo da una sconfitta che abbiamo analizzato sapendo però che in settimana avevamo lavorato diversamente e con la testa, dopo il Milan, eravamo già proiettati alla gara contro il Chievo. Loro sono una squadra arcigna ed esperta e per questo ho avvertito i miei ragazzi che non dovremo sottovalutarli, anche perché per loro è una delle ultime occasioni per tornare in corsa per la salvezza.”. Poi fa il punto infermeria: “Gli unici indisponibili per domani saranno Leiva, Luis Alberto e Jordao. Luis è un generoso, ha provato questa settimana, ma dopo l’allenamento di oggi abbiamo deciso di non rischiarlo perché sentiva ancora fastidio. Lucas invece tornerà a disposizione mercoledì e speriamo di averlo contro la Sampdoria”.
Lazio che dovrebbe partire con i soliti noti e con tre ballottaggi aperti, con Wallace in vantaggio su Luiz Felipe e Marusic su Patric per un posto sulla corsia di destra. In avanti si giocano la maglia Correa e Caicedo. Strakosha andrà dunque in porta; Wallce, Acerbi e Radu in difesa; Marusic, Parolo, Badelj, Milinkovic, Lulic a centrocampo; Immobile e Caicedo (o il Tucu) davanti. Biancocelesti pronti a tornare alla vittoria, per confermarsi nuovamente come la quarta forza del campionato.
error: Content is protected !!
P