News

Domani Fiorentina-Juve. Pioli: “Partita speciale. Loro fortissimi, ma sappiamo come affrontarli”

Certe partite non hanno bisogno di presentazioni. Certe partite vanno oltre gli specifici valori delle squadre che si contrappongono. Certe partite sono battaglie. Per certe partite si è disposti a gettare il cuore oltre l’ostacolo per arrivare dove non si arriva con la tecnica e la forza. Domani alle 18 fari puntati sulla sfida speciale: all’Artemio Franchi andrà in scena Fiorentina-Juventus. I viola dopo cinque pareggi consecutivi avranno l’arduo compito di dare del filo da torcere alla corazzata bianconera. Alla vigilia Stefano Pioli è stato diretto: “Domani è la partita. La Juventus è fortissima ma di squadre imbattibili non ce ne sono. Anche per loro questa è una partita speciale. E’ tutto l’ambiente che fa la differenza non il singolo. Dobbiamo dare tutto. Sfruttiamo la palla giusta al momento giusto. Il Franchi ci darà carica. Non dobbiamo pensare che potevamo fare di più. Tutto quello che abbiamo prodotto ci è servito per presentarci a questa sfida con un’identità ben precisa, di squadra. Cristiano Ronaldo? E’ il miglior giocatore al mondo, in alcune circostanze è difficilmente marcabile per questo dobbiamo essere bravi a fargli arrivare meno palloni possibili. Chi toglierei ai bianconeri? Chiellini. E’ un giocatore che fa la differenza, non molla mai e mantiene sempre alta la concentrazione”. Su Allegri. “Penso che sia il più bravo ma nella stagione passata ho votato Gasperini per la panchina d’oro”. Ha poi concluso. “Ho già scelto la formazione e i giocatori la sanno. Gerson giocherà mi è piaciuto a Bologna. Pjaca sta bene ed è convocato”.

error: Content is protected !!
P