News

Europa League, domani Dudelange-Milan. Gattuso: “Non li sottovalutiamo e non siamo qui in vacanza”

Il Milan si riaffaccia in Europa League e prima stagionale in Lussemburgo contro il modesto Dudelange. Ma Gattuso non si fida. “Sulla carta abbiamo qualcosa in più di loro – ha detto – Ma i miracoli sportivi ci sono. Non dobbiamo avere alibi, voglio vincere. Il Dudelange ha meritato di arrivare alla fase a gironi battendo il Cluj e il Legia Varsavia. Sulla carta abbiamo più di qualcosa più di loro, ma domani iniziamo da 0-0. Gioca con 4-4-2 e i giocatori che ti possono mettere in difficoltà sono tre, ma Sinani ha un buon sinistro e che ti può far male. La forza di questa squadra è il collettivo, ha un allenatore preparato e vanno molto in profondità e ci credono su tutti i palloni”. Obiettivo i primi tre punti anche se obbligatoriamente Gattuso farà ruotare i suoi. “Ripeto, ripartiamo da zero a zero e affrontiamo una squadra all’esordio in Europa e bisogna stare attenti, senza sottovalutarli.  Dovremo fare spesso turnover e spero che possa darci dei benefici. Il nostro obiettivo è passare il turno, dai sedicesimi in poi si vedranno le ambizioni. Abbiamo una sqauadra di qualità: Higuain  è un grandissimo campione e si allena ogni giorno con entusiasmo. Tutte le punte vivono per il gol, si è sbloccato e domani avrà altri 90′ per farne un altro. Tra i pali ci sarà Reina, ci sta dando tantissimo e non solo a livello calcistico. Sta dando alla squadra leadership e carisma. Non dobbiamo più regalare venti o trenta minuti a nessuno”. Domani calcio d’inizio alle ore 21, stessa ora dell’altro match del gruppo F quella tra Olympiacos e Betis Siviglia.

 

 

error: Content is protected !!
P