News

Europa League, domani Lazio-Apollon. Inzaghi: “Puntiamo in alto”

Continuare a crescere e far bene, l’obiettivo di Simone Inzaghi che dopo il successo in campionato a Empoli, si tuffa nell’Europa League. All’Olimpico domani arriva l’Apollon Limassol e Inzaghi non ha dubbi.  “Domani ricominciamo – ha detto in conferenza stamppa – sappiamo che è la prima in Europa, che sarà un girone complicato, ma anche che stiamo facendo in modo che domani ci sia un buon esordio. Lo scorso anno siamo usciti fuori a Salisburgo, una eliminazione dolorosa, ma quella partita (era il ritorno dei quarti) la vorrei rigiocare perché fino a quella partita era stato fatto un grande percorso in Europa League. Le gare sono tutte insidiose, avevamo un buon vantaggio all’andata ma è andata così. All’Europa ci teniamo. Il Limassol non è avversario così comodo, ma qualcosa cambieremo. Sicuramente vogliamo far bene perché sappiamo che per noi è importante, ho giocatori di livello e domani ci sarà qualche cambio per far trovare a tutti la migliore condizione. Prima di Empoli ho pensato solo al campionato e così sto facendo in vista di domani. Ci saranno tante gare e con il mio staff dovrò capire quali giocatori possono scendere in campo in ogni specifica situazione”. Girone duro, ma la Lazio ci crede. “L’anno scorso avevamo abituato tutti a fornire ottime prestazioni, quindi dovremo migliorarci. Essendo la prima giornata della fase a gironi, basterà vincere anche di misura. L’Apollon è una squadra esperta, con un’età media alta, hanno buona esperienza europea”. In merito alla formazione, qualche indicazione la regala.”Basta sarà utile già domani, Caceres ha la mia fiducia, l’ho voluto fortemente, è forte e ci fornisce tante soluzioni, domani sarà titolare”. Si gioca all’Olimpico domani con inizio alle ore 18.55. L’altra partita del girone al Velodrome, sempre 18.55, tra Marsiglia ed Eintracht Francoforte.

error: Content is protected !!
P