News

Ronaldo stende il Sassuolo, Juve a punteggio pieno. Ma che gestaccio Douglas Costa

L’attesa non è andata delusa perché stavolta il gol di Cristiano è arrivato. Anzi due: il primo al 5′ della ripresa, troppo facile su assist di un avversario, poi il secondo al 20′, alla sua maniera, destro in corsa impeccabile e in ripartenza. Nel finale il gol degli emiliani con Babacar prima del bruttissimo gesto di Douglas Costa, che sputa in faccia a Di Francesco: rosso diretto grazie al Var. Juve padrona del campionato, a punteggio pieno. Cristiano Ronaldo interrompe il digiuno e la Juventus cala il poker di vittorie. Finisce 2-1 la sfida casalinga con il Sassuolo con i bianconeri che vincono la quarta gara in altrettante partite e si portano a 12 punti, a +3 sul Napoli, la prima delle inseguitrici. Di Cristiano Ronaldo le reti (le prime in Italia) che decidono la partita. Allegri schiera Benatia in difesa, Emre Can a centrocampo e Dybala in attacco, gli esclusi sono Chiellini, Pjanic e Bernardeschi. Nel Sassuolo Boateng centravanti. La Juve fatica a trovare gli spazi e si rende pericolosa con un tiro dalla distanza di Emre Can, ma nel primo tempo l’unico vero intervento di Consigli è sulla deviazione ravvicinata di Lirola che rischia l’autogol. Al 5° della ripresa arriva il gol che sblocca il risultato ed è il primo di Cristiano Ronaldo in Serie A. Il portoghese deve solo ribadire in rete la respinta del palo sul colpo di testa di Ferrari, vicinissimo all’autorete. Il 2-0 arriva a poco più di venti dalla fine con un bel diagonale sinistro di CR7 che chiude il contropiede avviato da Emre Can. Al 90° è Babacar, di testa, ad accorciare le distanze. Da segnalare un finale rovente con Douglas Costa che sputa sul volto di Di Francesco e poi, su segnalazione del Var, viene espulso. Un gesto bruttissimo che costerà caro al giocatore bianconero.

error: Content is protected !!
P