News

Gruppo C. Il Perù saluta in bellezza: 2-0all’Australia

Daniele Orieti

Nazionale peruana vittoriosa contro una buona Australia con il risultato di 2-0. Le due squadre salutano la Russia e i campionati del mondo, non avendo raggiunto il passaggio del turno. Vittoria importante per il Perù, però che fa aumentare ancora di più i rimpianti per aver buttato una qualificazione che realmente sarebbe potuta essere a portata di mano, ma quel calcio di rigore sbagliato nella prima partita del girone C, contro la Danimarca sul risultato di 0-0, si è rivelato decisivo per la mancata storica qualificazione agli ottavi di finale. Per preparare l’ultimo tentativo per il passaggio del turno, l’allenatore australiano punta sul solito modulo 4-3-3, questi gli undici in campo: Ryan; Milligan, Behich, Risdon, Sainsbury; Mooy, Jedinak, Rogic; Leckie, Juric, Kruse. Risponde il Perù di Gareca,  con il consueto 4-2-3-1 con l’idea e la voglia di non tornare a casa con zero punti. Così in campo: Gallese; Santamaria, Trauco, Ramos, Advincula; Cueva, Tapia, Yotun; Carrillo, Flores, Guerrero. Inizio di primo tempo con più occasioni da parte australiana, che però non riesce a sbloccare il risultato. Al minuto diciotto, doccia gelata per i tifosi australiani, tiro ad incrociare da parte del giocatore peruano Carrillo, che supera Ryan, portiere australiano, trovando il gol del vantaggio. Australia 0-Perù 1. La squadra australiana non ci sta, e subito si ‘butta’ alla ricerca del pareggio. Al minuto ventisette l’occasione più ghiotta, con Rogic, ma il suo tiro trova pronto il portiere peruano Gallese, bloccando il risultato con il vantaggio per i sudamericani fino alla fine del primo tempo. Secondo tempo che si apre invece nel segno peruano, passano appena cinque minuti e il giocatore simbolo della nazionale sudamericana, Paolo Guerrero, con una splendida girata di sinistro al volo, trova un gol speciale dopo la squalifica poi revocata. Australia 0-Perù 2. Australiani che non demordono nonostante il passare dei minuti, al minuto sessanta, tiro a botta sicura di Behic che però viene respinto dal difensore Advincula. Altre occasioni arrivano per i giocatori australiani, ma il risultato non cambia fino alla fine. Al triplice fischio finale, Australia 0-Perù 2.

error: Content is protected !!
P