News

Collina: “Il Var paracadute per gli arbitri”

dall’inviato Massimo Ciccognani

MOSCA Due giorni al via del mondiale e l’occasione odierna è stata l’ideale per fare il punto della situazione dal punto di vista arbitrale. Riflettori puntati su Pierluigi Collina, presidente della commissione arbitri della Fifa, che ha incontrato la stampa in vista del fischio d’inizio di Russia  2018. “È stato un processo lungo e faticoso ma ora gli arbitri hanno voglia di cominciare”, ha spiegato Collina, sottolineando l’alto livello della preparazione raggiunta dai direttori di gara. Collina ha poi precisato che dopo il loro arrivo in Russia, i direttori di gara hanno arbitrato alcune partite di riscaldamento per “entrare nel ritmo” dei Mondiali. Quello di Russia 2018 sarà il primo mondiale con il Var. Secondo Collina, servirà come “paracadute per evitare che gli arbitri risentano delle conseguenze pesanti di un loro errore. Gli arbitri presenti al torneo sono i migliori in assoluto ma che nel caso commettano un errore in una partita importante, la gente si dimenticherà dei loro meriti passati e si ricorderà solo di quell’errore”. Intanto designato l’arbitro della partita d’esordio del 14 tra Russia e Arabia Saudita. Si tratta dell’argentino Nestor Pitana che sarà assistito dai connazionali Bellati e Maidana. Quarto uomo il brasiliano Ricci. L’italiano Massimiliano Irrati sarà l’addetto al Var insieme all’argentino Vigliano, al cileno Astroza e all’alyro italiano Daniele Orsato.

error: Content is protected !!
P