News

Mercato. Mourinho tentato da Mandzukic

Il mercato è entrato nel vivo a tutti gli effetti, tanti i movimenti nelle ultime ore. La Juventus sta cercando il sostituto di Lichsteiner, uno degli “uomini dei 7 scudetti”. Sul taccuino di Marotta-Paratici c’è il nome di Darmian, l’ex Toro è da tempo un obbiettivo, soprattutto ora che c’è bisogno di terzini vista la partenza anche di Asamoah. Dall’altra parte lo United vorrebbe Mario Mandzukic. Il croato che piace molto a Mourinho potrebbe rientrare nell’operazione per il nazionale italiano. Smentite da Marotta le voci riguardanti il ritorno di Alvaro Morata. “Sono solo voci, abbiamo un reparto offensivo di caratura internazionale, proveremo a rinnovare con Alex Sandro e riscatteremo Douglas Costa“. Circola ottimismo invece per Emre Can, potrebbe infatti definirsi tutto tra una decina di giorni. Si continua a lavorare per Perin. I partenopei avversari nella volata scudetto dei bianconeri non restano a guardare. Il nuovo allenatore Carlo Ancelotti potrebbe causare una vera e propria rivoluzione in squadra con tanti innesti, come accadde tra l’altro quando arrivò Rafa Bentitez. Due nomi in particolare fanno scaldare la piazza, Vidal (in scadenza nel Bayern Monaco nel 2019) e Benzema. L’eventuale cessione di Hamsik in Cina e di Jorginho al City potrebbero accelerare l’acquisto del centrocampista cileno ex Juve. Tra i pali oltre i nomi dei soliti Leno valutato 25 milioni e Rui Patricio, spunta Areola del Psg che con Buffon avrebbe meno spazio. Sull’esterno Ancelotti vorrebbe Suso, lo spagnolo può ricoprire più ruoli in attacco nei tre dietro la punta nel 4-2-3-1. Rimangono vive le piste che portano ai tre italiani Verdi, Chiesa e Politano. In casa Inter novità nella casella uscite: Kondogbia  è stato riscattato dal Valencia per 25 milioni di euro. Soldi utili per lavorare su Rafinha Cancelo. Su quest’ultimo il Valencia ha già annunciato che non farà sconti. Dopo De Vrij e Asamoah si attende nelle prossime ore l’arrivo di Lautaro Martinez. Sondaggi per Verdi con il Bologna. I cugini rossoneri dopo la bocciatura della UEFA non effettueranno un mercato oneroso come la scorsa estate. Al momento la via ragionevole riguarda i parametri zero Reina e Strinic. Per altri innesti bisognerà approfittare delle varie situazioni di mercato, il cash a disposizione dipenderà soprattutto dalle monetizzazioni di Suso e/o Donnarumma. Ci sono comunque obbiettivi interessanti come quelli relativi a Zaza Mandragora. I giallorossi sono molto vicini a Coric della Dinamo Zagabria. Il ventunenne  ( 7 milioni circa il valore) che ha già oltre 100 presenze con la Dinamo e 7 in nazionale maggiore è  considerato un grande prospetto. Marcano e Cristante le altre strade seguite da Monchi. Sul centrocampista dell’Atalanta la Roma sembra in vantaggio sulle altre interessate. Altri due talenti che piacciono molto sono Kluivert e Ziyech.

ALLENATORI- Notizia delle ultime ore quella che riguarda la panchina del Bologna: Roberto Donadoni verso l’esonero, il favorito per sostituirlo è Filippo Inzaghi. E’ invece in bilico Tudor sulla panchina dell’Udinese subentrato ad Oddo nel finale di stagione, il futuro di D’Anna (Chievo Verona) verrà deciso nei prossimi giorni.

 

error: Content is protected !!
P