News

Douglas Costa salva la Juve che in rimonta batte il Bologna: ancora polemiche arbitrali

Nel secondo anticipo della 36esima giornata di Serie A, vittoria in rimonta per la Juventus ha superato allo Stadium il Bologna per 3-1 grazie alle reti di De Maio (autorete), Khedita e Dybala dopo il vantaggio nella prima frazione dei bolognesi grazie a Verdi su calcio di rigore. Ma non mancano le polemiche con il Bologna che lamenta il rosso a Rugani dopo il fallo su Verdi. Sospetti anche sul gol del raddoppio di Khedira con il tedesco che spinge Keita prima di battere a rete. Higuain cerca subito il gol in avvio di gara, Mirante chiude bene sul secondo palo mandando in angolo. Poi arriva il colpo di testa di Alex Sandro, sugli sviluppi di un calcio di punizione, con parata di Mirante in due tempi, e l’occasionissima per Rugani che non riesce a calciare in rete, tutto solo, sugli sviluppi di un angolo. Alla mezz’ora arriva invece il vantaggio del Bologna grazie al calcio di rigore realizzato da Verdi, dopo il netto fallo di Rugani su Crisetig con gravi responsabiità di Buffon nell’appoggio a Rugani. Dubbi evidenti sul giallo al difensore bianconero che poteva essere sanzionato con il rosso. Gli estremi c’erano tutti. Allegri rimodella la Juve nella ripresa inserendo Costa per Matuidi e la Juve trova subito il pari con l’autorete di De Maio che interviene goffamente sul cross da destra di Cuadrado superando il proprio portiere. Un minuto più tardi la Juve ha anche l’occasionissima per il 2-1, ma Cuadrado non ci arriva sul tiro-cross di Douglas Costa smanacciato da Mirante. Lo stesso Mirante è però decisivo su Higuain dopo un erroraccio di Romagnoli. Il gol del sorpasso arriva comunque grazie all’inserimento perfetto di Khedira sull’assist di Douglas Costa, anche se Mirante non è proprio perfetto nell’uscita, facendosi scavalcare dal cross. Ma l’azione ha suscitato le proteste dei bolognesi con Khedita che si appoggia e spinge Keita prima della conclusione. Infine terzo gol bianconero con Dybala che sfrutta l’ennesimo centro di Douglas Costa per chiuderla con un piattone sinistro sul secondo palo. Juve che vola a 91 punti a +7 su Napoli atteso domani al San Paolo dal Torino.

error: Content is protected !!
P