News

Champions. Il Siviglia sfida il Bayern e insegue un altro miracolo. Montella: “Proviamoci”

Daniele Orieti

SIVIGLIA Il sogno del Siviglia inizierà domani sera alle 20.45 quando affronterà in una sfida storica il Bayern Monaco nell’incontro valido per i quarti di finale di andata di Champions League. Tutto pronto e tutto esaurito in ogni ordine di posto al Sànchez-Pizijuan di Siviglia, contro i bavaresi servirà anche tutto il supporto dei tifosi di Casa notoriamente molto caldi e passionali. Pochi i dubbi di formazione per Vincenzo Montella, fuori sicuramente dai titolari Banega, al posto suo Pizarro, in attacco dal primo minuto l’eroe della notte di Manchester, Ben Yedder. Per i prestigiosi avversari del Bayern Monaco sarà una serata non del tutto semplice anche se sicuramente è una squadra abituata ad affrontare situazioni del genere avendo una storia internazionale importantissima. Tutti i giocatori saranno a disposizione tranne il lungo degente Neuer. In questa serata di fuoco importante sarà anche il lavoro di mister Montella. “Già abbiamo fatto tanto e siamo nella storia – ha spiegato il tecnico in conferenza stampa –  però lavoriamo per migliorare, vogliamo andare avanti senza guardare all’avversario che affronteremo. Per la partita di domani non mi interessa e non sono preoccupato per lo stato fisico dei miei giocatori perché in questo caso è la testa che fa muovere le gambe. Sarà una occasione importante per noi e ci aiuteranno i nostri tifosi, di sicuro noi giocheremo fino alla morte come dice il nostro inno ufficiale”. Per il match di domani anche un’altra piccola nota tricolore con l’arbitraggio della partita affidato al fischietto di Orsato.

error: Content is protected !!
P