News

Champions, domani Roma-Shakhtar. Fonseca: “Non difenderemo il 2-1 dell’andata”

Alla vigilia del ritorno degli ottavi di finale di Champion, Paulo Fonseca, tecnico dello Shakhtar, avvisa la Roma. “Se pensate che siamo venuti per fare una partita difensiva siete fuori strada. Siamo qui fare il nostro gioco come abbiamo sempre fatto, non certo per difendere il 2-1 della gara di andata”. Idee chiare quello del tecnico della formazione ucraina che viene all’Olimpico per giocarsela a viso aperto. All’andata, finì 2-1 per lo Shakhtar. Fonseca sa anche come arginare i giallorossi. “Credo ce la Roma cercherà di partire subito forte, con un pressing alto per impedirci di costruire gioco, ma siamo pronti a questo scenario e ci siamo preparati in tal senso. Quello che conta, e l’ho detto chiaro ai miei ragazzi, è quello di essere perfetti nella fase difensiva perché contro squadre come la Roma ogni errore può essere fatale. Sono certo che la Roma partirà forte, ma noi vogliamo fare il nostro gioco. Abbiamo studiato i giallorossi e nom dobremo prendere le misure solo a Perotti e Dzeko visto che la Roma ha tanti giocatori di grande valore. Noi stiamo attraversando un buon momento, siamo motivati e preparati. Sappiamo di affrontare un avversario di valore che in campionato ha vinto cinque delle ultime sei partite e che nella fase a gironi non ha subito un gol in casa contro Atletico Madrid e Chelsea. Lo sappiamo bene – ha concluso Fonseca – come sappiamo che ci attende una gara durissima, difficile, ma siamo preparati e soprattutto motivati. La squadra sta bene sia dal punto di vista fisico che mentale e siamo qui per portare a casa la qualificazione. Il resto lo vedremo in campo”.

error: Content is protected !!
P