News

Serie B. Il Frosinone frena a Palermo e l’Empoli può prendere il largo

Ronny Vergnanini

Cominciata la lunga serie di recuperi, quella passata è stata una settimana molto impegnativa per alcune squadre che hanno dovuto sostenere un doppio impegno a distanza di pochi giorni. Si sono giocati il martedì i primi due recuperi della 28′ giornata. Prolunga la serie positiva il Perugia che ha battuto il Brescia per due reti a zero, oltre al pareggio tra Cesena e Pro Vercelli. Molto hanno da rimproverarsi i romagnoli che avanti di due reti si sono fatti rimontare nei minuti conclusivi. Nel week end era in calendario il big-match della 30′ giornata, Palermo-Frosinone. Se lo sono aggiudicato i siciliani con una rete del giovane centrocampista di colore Gnahore al termine di una bella gara equilibrata e combattuta. Ritorna in testa alla classifica l’Empoli che batte l’Entella al “Castellani” evidenziando la poca consistenza della compagine ligure, una delle maggiori accreditate alla retrocessione diretta. Avendo una gara da recuperare i toscani potrebbero potenzialmente portarsi a più 4 dal Frosinone e tentare la prima fuga stagionale. Pur mantenendosi a ridosso del trio di testa, rallenta il Cittadella che non va oltre un pari a casa della Cremonese che parecchio recrimina avendo fallito un rigore con Brighenti nei primi minuti di gioco. Continua a sorprendere il Venezia di Pippo Inzaghi, battendo l’Ascoli in laguna con Geijo dagli 11 metri, staziona perennemente nei quartieri alti della graduatoria. In flessione il Bari, che infila il secondo pareggio di fila, stavolta in casa contro la Pro Vercelli che acciuffa il risultato nei minuti di recupero dopo un doppio svantaggio. Da sottolineare come i piemontesi abbiano rimediato due partite negli ultimi istanti di gioco a distanza di pochi giorni, mettendo in evidenza un eccellente condizione mentale e fisica che sopperiscono ad un organico piuttosto modesto per la categoria. Sembra essersi finalmente ritrovato il Parma che ne fa 4 al Pescara all'”Adriatico” grazie a bomber Calaio’ che taglia il traguardo delle 100 reti in Serie B. Archiviati definitivamente invece i sogni di gloria degli abbruzzesi che dopo la rivoluzione tecnica dei giorni scorsi possono cominciare a pianificare la prossima stagione con largo anticipo. Bene anche il Perugia. La squadra guidata da Breda infatti batte il Foggia ritrovando i gol di Cerri ed entrando di fatto nella zona play-off della classifica a scapito dello Spezia che non va oltre un pareggio casalingo contro la Ternana. Noioso e senza sussulti lo 0-0 tra Cesena e Carpi che affievolisce forse definitivamente le velleita’ dei modenesi di avere un ruolo da protagonista nella seconda parte della stagione, come invece si auspicava l’ambiziosa societa’ di patron Bonaccini; nostalgia di una Serie A che con ogni probabilita’ non tornera’ nella citta’ dei Pio. Citazione a parte merita uno dei tanti “incandescenti” derby di Campania, ovvero Salernitana-Avellino giocato davanti ad una buona ma non eccezionale cornice di pubblico; vincono i padroni di casa per 2-0 dimostrando una certa solidita’ per tutti i 90′ minuti con gli irpini che invece finiscono addirittura in 9 uomini. Nel “monday night” seconda sconfitta consecutiva in 6 giorni del Brescia, stavolta a Novara dimostrando quanto sia indigesta per le rondinelle la lontananza dal “Rigamonti”
Risultati 
Bari-Pro Vercelli 2-2, Cesena-Carpi 0-0, Cremonese-Cittadella 1-1, Perugia-Foggia 2-0, Palermo-Frosinone 1-0, Pescara-Parma 1-4, Spezia-Ternana 1-1, Venezia-Ascoli 1-0, Empoli-Entella 2-1, Salernitana-Avellino 2-0, Novara-Brescia 2-1.
Classifica
Empoli 54, Frosinone 53, Palermo 50, Cittadella 49, Venezia 46, Bari 45, Parma 44, Perugia 43, Cremonese e Spezia 40, Carpi 38, Salernitana e Foggia 37, Pescara 36, Novara e Avellino 34, Brescia e Cesena 33, Entella e Pro Vercelli 29, Ternana e Ascoli 26.
Bari e Carpi – 2 partite in meno.
Empoli, Palermo, Parma, Spezia, Venezia, Foggia, Perugia, Pescara, Brescia, Avellino, Pro Vercelli e Entella – 1 partita in meno.
Prossimo turno
Bari-Spezia, Pescara-Carpi (13/03 – recuperi 28′ giornata)
31′ giornata – (16/03) Foggia-Cesena (17/03) Ascoli-Ternana, Brescia-Cremonese, Cittadella-Bari, Empoli-Venezia, Entella-Parma, Frosinone-Salernitana, Novara-Palermo, Perugia-Spezia(18/03) Avellino-Pescara, (19/03) Carpi-Pro Vercelli.

error: Content is protected !!
P