News

Champions. Kloop va in Porto: manita ai lusitani. Liverpool, qualificazione in tasca

C’è già una squadra qualificata per i quarti di finale di Champions, ed è il Liverpool che rifila cinque reti al Porto ed espugna il do Dragao. Tripletta di Mané, e gol di Salah e Firmino che esaltano Kloop.  Una semplice formalità il ritorno del 6 marzo ad Anfield.  Porto con  il consueto 4-2-3-1 ma senza il bomber Aboubakar, al suo posto Soares. Nel 4-3-3 di Klopp invece, sono Milner e Wijnaldum le mezzali che affiancano Henderson. In avanti è inamovibile il tridente composto da Manè, Salah e Firmino. Partita subito in discesa per i Reds che imprimono alla gara un ritmo pazzesco. Liverpool padrone e al 25′ vantaggio con Manè che calcia di piatto, Jose Sa sbaglia l’intervento e la palla gli passa sotto la pancia. Palla al centro e subito raddoppio: gran destro a giro di Milner sul palo, Salah è il più lesto di tutti sulla respinta, sombrero sul portiere e palla in rete. Due a zero all’intervallo e ripresa che non cambia i connotati della partita. Il Porto prova a scuotersi, gioca anche bene, ma in contropiede il Liverpool la chiude.  Salah lancia per Firmino che calcia a botta sicura: Jose Sa respinge ma non può nulla sul tap in di Manè. Poi Milner vola via sulla fascia e trova Firmino al centro dell’area dove non può sbagliare. All’89’ Manè si porta il pallone a casa con una conclusione dalla distanza sulla quale, ancora una volta, non è impeccabile il portiere. E finisce 5-0 per il Liverpool: ad Anfield sarà solo una formalità.

error: Content is protected !!
P