News

Champions. C’è Juve-Tottenham. Allegri: “Si decide a Londra, importante non prendere gol”


Torna la Champions e allo Stadium è subito partitissima con la Juventus che ospita il Tottenham. Vigilia serena per Massimiliano Allegri: “Juve favorita? Credo che sia un ottavo dove abbiamo il 50% di possibilità di passare. E’ un bell’ottavo come ce ne sono altri e serviranno due grandi partite: iniziamo da domani sera, sarà una bella serata di calcio e sport. Conosciamo le qualità del Tottenham, squadra fisica e molto tecnica, sono molto bravi a giocare negli spazi e noi dovremo fare una partita giusta per creare i presupposti per il passaggio del turno che comunque andrà conquistato a Londra”. Magari segnando qualche gol. “Speriamo di fare qualche golletto in più domani, nel girone abbiamo fatto pochi gol e abbiamo subito anche poco, per forza di cose negli scontri diretti però vengono fuori partite più tattiche – ha aggiunto -. C’e’ tanta adrenalina e tanto entusiasmo, la Juventus ha fatto il proprio dovere superando il girone e a marzo siamo dentro tutte le competizioni. Lottiamo con il Napoli in campionato, abbiamo fatto un passettino verso la finale di Coppa Italia…Serve un po’ di coraggio, di spensieratezza e di incoscienza. Abbiamo grande voglia di vincere la Champions, ma sappiamo che sara’ molto difficile: arrivare in finale è un traguardo straordinario, ci siamo riusciti già due volte negli ultimi tre anni, speriamo quest’anno di raggiungerla e vincerla contro squadre molto attrzzate. La formazione? Non ho ancora deciso, vediamo in che condizioni mi sveglio domattina”.
Allegri non firmerebbe per lo 0-0 ma “per non prendere gol in casa. E’ un ottavo equilibrato, servirà una partita attenta dove non dobbiamo esaltare le loro qualità di squadra anche fisica giocando con testa e grande tecnica. E’ un ottavo di Champions contro un avversario importante”.

Alla vigilia della sfida con gli Spurs ha parlato anche Giorgio Chiellini: “Siamo ancora dentro in tutte le competizioni e finalmente si comincia a fare sul serio: abbiamo tanta voglia di scendere in campo. Solo chi è superficiale, c’era lo spettro Manchester City e Psg con qualche campione affermato in più, ma il Tottenham è in continuo crescendo, negli ultimi anni è sempre stato vicini alla conquista del titolo, è arrivato corto alla fine ma ha tantissimi talenti. Ho tanta stima nei loro confronti, ma siamo qui e vogliamo passare il turno, il nostro obiettivo è questo. Kane? Fa piu’ gol di Messi in una stagione…E’ riduttivo parlare solo di lui in una squadra con tanti singoli importanti, ci sarà da stare attenti perché – ha concluso il difensore bianconero – nelle doppie sfide non subire gol in casa sarebbe fondamentale.

error: Content is protected !!
P