News

Liga. Risveglio Madrid: travolto il Depor. Doppiette per Cristiano e Bale

Daniele Orieti

MADRID Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Contro il Deportivo La Coruña, finalmente per il Real Madrid arriva il primo successo di questo 2018. Al Bernabeu finisce 7-1, ed è vittoria importante da poter far pensare e sperare bene per il futuro madridista con tifosi e soprattutto con Zidane a tirare almeno per oggi un sospiro di sollievo. Inizia però malissimo la partita per i Merengues che al ventiduesimo passano in svantaggio inaspettatamente, con gol di Adrián. Solita la partita giocata da parte del Real Madrid con tantissime occasioni da rete e con molto possesso palla, ma con un gioco lento e spesso prevedibile. Il pareggio arriva con un’azione manovrata da calcio d’angolo, con tiro imparabile di Nacho. Trovato il pareggio, sale in cattedra Gareth Bale, forse il giocatore  più criticato dai tifosi madridisti, trovando una splendida doppietta. Primo gol con un fantastico tiro di sinistro a giro sotto l’incrocio, seconda rete che arriva con un bellissimo colpo di testa. Padroni di casa più rilassati che così trovano prima il quarto gol con un destro dal limite di Modric, e poi i tanto aspettati gol di Cristiano Ronaldo, che prima porta il risultato sul 5-1 con un tiro sotto porta, e che dopo qualche minuto trova la doppietta personale, splendido gol di testa in tuffo, portando il risultato sul più rotondo e tennistico 6-1. In questa stagione così particolare e difficile per il campione portoghese diventa quasi la notizia della giornata, solo cinque le reti in Liga di Cristiano Ronaldo fino ad oggi. Tanto spavento in occasione del secondo gol del Pallone d’Oro costretto a ricorrere alle cure dei sanitari per un colpo al volto. Nella giornata delle doppiette, non poteva mancare anche quella di Nacho che nei minuti finali manda il Real Madrid sul 7-1 finale, mettendo a segno anche la sua doppietta personale. Una nuova stagione può aprirsi ora per la squadra di Zinedine Zidane che già sabato pomeriggio prossimo avrà lo scontro diretto allo stadio Mestalla contro un Valencia ferito.

Cristiano Ronaldo sanguinante al volto dopo un colpo proibito subito in occasione del secondo gol
error: Content is protected !!
P