News

Liga. Madrid per scacciare la crisi. Montella a caccia dei primi punti

Daniele Orieti

MALAGA Terminati ieri sera gli ottavi di finale della Coppa del Re, in Spagna si va avanti senza sosta. Questa sera ore 21, per l’anticipo della diciannovesima giornata, scenderanno in campo Getafe-Malaga, con gli andalusi a giocarsi forse l’ultime possibilità di rimanere attaccati al treno salvezza. Per la testa della classifica il Barcellona (ufficializzato ieri il nuovo acquisto Yerri Mina, difensore colombiano del Palmeiras), domenica sera sarà ospite del Real Sociedad. Per l’Atletico Madrid, secondo in classifica, ci sarà una partita molto complicata contro l’Eibar, attualmente forse la squadra più in forma (dopo il Barcellona) della Liga, con sette risultati utili positivi. Per il Valencia, saldamente terzo in classifica, turno abbastanza agevole in trasferta contro il Deportivo La Coruña quartultimo in classifica, ma per questa stagione in corso la Liga ci ha insegnato che è impossibile abbassare la guardia. Partita molto interessante per la qualificazione in Champions League, quella tra Real Madrid-Villareal. Ormai fuori dal giro per la vittoria finale della Liga, i Merengues non possono assolutamente fallire il quarto posto. In chiave Europea partita, in teoria facile, per il Siviglia di Vincenzo Montella, contro l’Alaves. Occhi puntati sul l’allenatore italiano che dopo la pesante sconfitta della scorsa settimana nel derby contro il Betis, già non può permettersi passi falsi. Concludono il turno della diciannovesima giornata Girona-Las Palmas; Levante-Celta Vigo; Espanyol-Athletico Bilbao; Betis-Leganés.

error: Content is protected !!
P