News

A Crotone decide Hamsik: Napoli Campione d’Inverno

Francesco Raiola

Massimo risultato col minimo sforzo. Hamsik decreta la vittoria degli azzurri a Crotone e regala il platonico titolo di campione di inverno a Sarri, chiudendo un anno solare 2017 con numeri da record per il Napoli , ben 99 punti!! Secondo titolo di inverno per il Napoli, dopo quello del 2014-2015, dove però l’esito finale fu a favore della Juventus. Pochi spazi vuoti allo Scida nell’anticipo dell’ultima giornata del girone di andata e del 2017.  Crotone saluta l’anno della storica salvezza in Serie A e lo fa al cospetto della capolista. Poche novità di formazione per le due squadre. Sarri conferma la formazione annunciata in settimana, con le scelte obbligate sugli esterni, mentre Zenga per la coppia centrale propende per Ceccherini e Simic con Martella e Faraoni sulle fasce. Pronti-via e il Crotone prova a far sentire un minimo di pressione agli azzurri, ma è poca roba. Gli uomini di Sarri cominciano a mulinare il solito splendido calcio con giocate e schemi provati a memoria e applicati ad occhi chiusi. Il Crotone prova a chiudersi subito ma al sedicesimo il Napoli è già in vantaggio con una splendida azione Hamsik-Allan con il brasiliano che chiude il triangolo e il capitano sigla di sinistro di prima intenzione il suo terzo goal consecutivo. Il Crotone non accenna neppure una minima reazione e sulla solita direttrice Insigne-Callejon il Napoli sfiora più volte il raddoppio. L’occasione più ghiotta per il secondo goal arriva però sui piedi di Insigne che di prima intenzione, servito sulla solita tambureggiante percussione di Allan, tira di destro con Cordaz che si salva miracolosamente in angolo. Il primo tempo si chiude con una collezione impressionante di calci d’angolo a favore degli azzurri che non riescono subito a chiudere il match. Ripresa che inizia con il primo cambio per il Crotone con Sampirisi che prende il posto dell’acciaccato Simic. Sembra un altro Crotone che prova almeno a giocare la partita. E al dodicesimo della ripresa arriva il primo tiro dei calabresi con Stoian che da fuori area sfiora il palo. Gli azzurri reagiscono immediatamente con Insigne che ci prova due volte con tiri dal limite, e va vicinissimo al raddoppio col secondo tentativo che colpisce in pieno la traversa. Secondo cambio per Zenga con il giovane Crociata per Barberis ed è proprio il ragazzo scuola Milan che impegna severamente Reina con un altro tiro dal limite che lo spagnolo salva in corner. Ma è proprio Reina che crea una nuova occasione per i calabresi con un appoggio sbagliato a favore di Trotta che tira di prima intenzione ma lo stesso portiere spagnolo salva. Sarri corre ai ripari e inserisce Zielinski per Insigne e Diawara per Jorginho e il Napoli riprende in mano la partita creando numerose occasioni per il raddoppio, proprio con un tiro da fuori del centrocampista guineano e poi con Callejon sulla ribattuta, ma Cordaz slava due volte. Episodio contestato dai calabresi al 93′: Ceccherini va giù dopo un contatto con Maggio, ma l’arbitro Mariani vede un fallo del crotonese e lo stesso Var non interviene tra le polemiche del Crotone. Finisce qui, con la vittoria degli Azzurri che chiudono l’andata con in tasca il titolo di campioni d’inverno.
error: Il contenuto è protetto !!
P