News

Gattuso carica il Milan: “Il derby ci dà forza, voglio vedere i fuoco a Firenze”. Pioli: “Vogliamo continuare a crescere”

Un derby vinto, la voglia di continuare anche se avverte la difficoltà del momento. Rino Gattuso non si nasconde. Sa che il Milan è in grave difficoltà, anche dal punto di vista fisico, ma spera di ritrovare al Franchi contro la Fiorentina, la stessa intensità mostrata contro l’Inter. “La vittoria ci dà tanta forza, ma domani giochiamo contro una squadra che è in un buon momento. Oggi abbiamo fatto poco perché abbiamo speso tanto nel derby, ma sicuramente la vittoria  ci fa lavorare con più tranquillità. La Fiorentina palleggia molto bene, è bene organizzata. Gioca con il 3-5-2, si muove molto bene in avanti e si vede che è bene allenata. Sta prendendo pochissimi gol, è una squadra che tiene bene il campo ed esprime un bel gioco.  Nel derby mi è piaciuto lo spirito, abbiamo tenuto bene il campo per 120′, abbiamo fatto cose interessanti a livello tecnico ma anche tattico e mentale”. Da vincere anche una condizione fisica non ottimale. “Siamo alla canna del gas – continua Gattuso -. Siamo molto stanchi, spero domani di non vedere la stanchezza che ho visto oggi. Me lo auguro. Domani affrontiamo una squadra in salute e dobbiamo giocare da squadra vera, altrimenti saranno 95′ molto difficili. L’attacco? I numeri dicono che siamo in difficoltà, 317 tiri effettuati e 23 gol. Si può e si deve fare meglio. L’importante comunque è arrivarci, creare. Tante volte ci dice anche male. In questo momento dobbiamo migliorare, speriamo di migliorare questo aspetto in fase conclusiva”. Il derby come possinile svolta di una stagione distraziata. “Non faccio il mago, non lo so. E’ stato un derby importante, una gara difficile. Noi dobbiamo pensare partita dopo partita e poi vedremo dove arriveremo. E’ stata una partita alla quale tenevamo molto, ci è andata bene, ora speriamo di chiudere nel modo migliore prima della sosta”. Non pensa al mercato “adesso sto bene così, spero non arrivino infortuni, per il resto sono molto contento della rosa che ho a disposizione. Spero che la vittoria con l’Inter ci dia una mano a fare meglio”. Gigi Donnarumma ci sarà a Firenze. “Oggi si è allenato, penso proprio di sì”. Si coccola Cutrone, autore del gol vittoria con i nerazzurri. “Penso che da quando sono arrivato, si sia vista qualche verticalizzazione in più negli ultimi 20-30 metri. Ci piace palleggiare, ma poi andiamo alla ricerca di questo tipo di giocata come il gol di Cutrone nel derby. E’ il nono gol in stagione, ha voglia, vuole fare questo mestiere a grandi livelli, ha il veleno addosso, è il suo modo di essere. Anche quando in panchina lo chiami, lui ci mette un secondo ad arrivare”. Rinfrancato pure dall’incontro con il presidente Li Yonghong. “Sono rimasto molto contento per le parole che ha detto alla squadra, che dobbiamo essere uniti in questo momento di difficoltà e che la società crede molto nei giocatori e nelle persone che rappresentano questo club. Mi è piaciuta la tranquillità che ha portato. E’ un uomo molto pacato, poche parole ma molto chiare. E’ stato importante per me e per i giocatori. Ma adesso concentriamoci sulla Fiorentina, hanno un ottimo allenatore e giocano bene. Voglio vedere il fuoco del Milan nel derby. E’ una sfida importante, per crederci e migliorare”. Dal canto suo Stefano Pioli è sereno alla vigilia della sfida coni rossoneri. “Noi abbiamo fatto la nostra strada, siamo cresciuti alla distanza. Abbiamo entusiasmo e voglia di fare, ma non mi permetto di giudicare la stagione del Milan perché la conosco poco. Non è uno scontro diretto per il sesto posto, è ancora presto, ma di sicuro una partita importante per la nostra crescita”.

error: Il contenuto è protetto !!
P