News

Al Dall’Ara c’è Bologna-Juve. Allegri: “Serve la partita perfetta”. Donadoni ci crede: “Vogliamo dimostrare chi siamo”

Stadio Dall’Ara, c’è Bologna-Juventus con i campioni che scendono sulla via Emilia per provare a riprendersi la vetta dopo il crollo dell’Inter. Partita delicata, che però i bianconeri devono vincere. Allegri vola basso: “Là soffriamo sempre, dobbiamo giocare una grande partita”, ha detto Allegri alla vigilia. Poi c’è il caso Dybala e le critiche di Nedved. “Non parlerei di critiche ma di consigli. Nedved ha giocato qualche partita e qualche consiglio ci sta. Paulo è sempre un ragazzo di 24 anni, deve crescere. E’ un momento in cui non ha grande consizione, non segna da un po’ ma deve stare sereno. E’ stato lo stesso per Higuain, Mandzukic, Alex Sandro. Deve solo allenarsi, poi si gioca come sempre, non c’è un problema Dybala. Difficile che giochi domani”. . In testa solo il Bologna. “A Bologna per la Juve è sempre difficile. Bisogna fare una gara solida, tecnica, agonistica e tattica, altrimenti buttiamo a mare quanto fatto con Napoli e Inter”. Ci crede Donadoni. “La Juve è una grande squadra ma è bello misurarsi con giocatori di questo livello. Servono le motivazioni e vogliamo dimostrare il nostro valore. Bisogna limitarli ma anche giocare a viso aperto. Okwonkwo sta dimostrando crescita e maturità. Krejci sta lavorando con grande professionalità. Nagy si sta sforzando per crescere nei movimenti”.

error: Content is protected !!
P