News

Serie A / Zampata Napoli: 3-1 al Sassuolo e Sarri si riprende la vetta. Poker Samp, Fiorentina occasione persa

Tutto invariato in vetta alla classifica di serie A. Il Napoli, infatti, batte al San Paolo il Sassuolo e rimette 3 punti tra sè e la coppia Juve-Lazio che segue. Non è stato facile per la squadra di Sarri: Allan ha aperto le danze, ma i neroverdi di Bucchi hanno trovato il pareggio con Falcinelli complicando le cose ai campani che però hanno azionato il turbo e segnato con Callejon (azione confusa su angolo) e Mertens portandosi sul sicuro 3-1. Una traversa e la Var (fallo fuori area e non rigore) si mettono “contro” il Sassuolo, non permettendo alla squadra emiliana di potersi rimettere in partita. Vittoria però estremamente importante per gli azzurri a tre giorni dal match col City, e che permette di continuare in campionato a guardare tutti dall’alto verso il basso visto che Juventus e Lazio sono state ricacciate a meno tre, mentre c’è da attendere l’Inter impegnata domani sera al Bentegodi contro il Verona che incaso di vittoria può portarsi a meno 2 dalla formazione di Maurizio Sarri.
LE ALTRE PARTITE  La Sampdoria sfrutta al massimo il fattore casalingo e chiude già nel primo tempo la pratica Chievo: Cacciatore pareggia la rete iniziale di Linetty, poi Torreira con una splendida punizione e Zapata permettono ai blucerchiati di prendere il largo e mettere al sicuro il risultato mantenendo così il sesto posto con 20 punti. Nel finale, doppietta personale di Torreira e 4-1 finale.
La Fiorentina manca una ghiotta occasione per rientrare in zona Europa League lasciando l’intera posta in palio allo Scida di Crotone. La squadra di Pioli subisce un uno-due firmato Budimir-Trotta che ha stordito i viola, capaci solo nel finale di tempo di segnare con Benassi e provare la rimonta che si ferma sulla traversa piena colpita da Federico Chiesa. Si ferma a due vittorie di fila la mini serie dell’Atalanta, mentre diventano due consecutive le vittorie dell’Udinese. Eppure, gli orobici erano passati in vantaggio con Kurtic, subendo poi la veemente reazione dei friulani concretizzatasi con il pareggio di De Paul su rigore e la rete di Barak. Finale palpitante: Bizzarri para il rigore del possibile 2-2 di Cristante, subito dopo il Var annulla la rete degli ospiti per fuorigioco. Nell’inedita sfida salvezza tra Spal e Genoa, sono gli estensi ad avere la meglio grazie al gol vittoria di Antenucci, mettendo nei guai la classifica dei rossoblù ed ancora una volta la panchina di Juric. Per il Genoa un solo punto nelle ultime tre gare, mentre la formazione di Semplici festeggia la vittoria che mancava da due mesi. Nel posticipo serale tra Torino e Cagliari vittoria (2-1) dei granata. Sardi in vantaggio alla mezz’ora con Barella, dieci minuti dopo il pari di Iago Falque. Gol vittoria granata al 21′ della ripresa grazie ad un colpo di testa sottomisura di Obi con il Toro che raggiunge a quota 16 Milan e Fiorentina.

error: Content is protected !!
P