News

Liga / Il Barça prova la fuga, Real per il rilancio. Il sorprendente Valencia ospita il Siviglia per continuare a sognare

Daniele Orieti

Pronti a scendere in campo per la nona giornata di Liga, domani sera ore 20.45, sfida testa coda, con i primi in classifica del  Barcellona che affronteranno gli ultimi del Malaga. Poche speranze per gli andalusi anche per i bookmakers che addirittura arrivano a quotare la vittoria al Camp Nou fino a cinquantuno volte la posta. Per Valverde invece: “Il Malaga merita tutto il rispetto possibile, non gioca così male come la classifica evidenza. Noi cercheremo la vittoria ad ogni costo. In sei giorni affronteremo tre partite, quindi qualcosa si muoverà anche nella formazione”. Piccoli fastidi muscolari sia per Suárez che per Lionel Messi, con il secondo che sarà quasi certamente titolare ed il primo invece in forte dubbio, al suo posto, pronto Deulofeu. Partita molto interessante di questo nono turno sarà Valencia-Siviglia. Squadre che scenderanno in campo sabato alle 18.30, in un Mestalla tutto esaurito a spingere la squadra di casa alla vittoria.  L’allenatore dei valenciani Marcelino avrà anche dalla sua parte tutta la rosa al completo per poter sfruttare questo momento magico della propria squadra. Di contro avrà un Siviglia senza N’Zonzi ma sempre un avversario di tutto rispetto e da prendere con le molle. Match relativamente facile per il Real Madrid, attuale terzo in graduatoria, che domenica sera alle 20.45 ospita l’Eibar. Soliti problemi di formazione che affliggono i Merengues fin da inizio stagione per i vari giocatori infortunati. Oltre i lungo degenti Kovacic, Carvajal e Bale, per la partita di domenica si aggiungono alla lista infortuni anche il portiere Navas e il difensore centrale Varane. Per sfatare il tabù Bernabéu, finora solo una vittoria in Liga, in attacco Zidane si affiderà quasi di sicuro alla coppia Cristiano Ronaldo-Isco. Qualche ora prima, alle 16.15, partita delicata tra Celta Vigo-Atlético Madrid. Le due formazioni arriveranno al match con due stati d’animo completamente diversi, euforia per i primi, grazie agli ultimi risultati positivi, invece preoccupazione per i Colchoneros di Simeone. Il tecnico argentino nonostante l’inizio abbastanza positivo ha visto un piccolo calo nelle ultime partite, e ora chiederà il massimo ai suoi per non perdere troppo terreno in classifica. Le altre partite della giornata saranno, per il sabato : Levante-Getafe ore 13.00, Betis-Alaves ore 16.16. Per quanto riguarda la domenica: Villarreal-Las Palmas ore 12.00, Leganés-Athletic Bilbao ore 18.30. Chiuderanno il  nono turno lunedì: Real Sociedad-Espanyol ore 20.00, e Deportivo La Coruña-Girona ore 21.00.

error: Content is protected !!
P