News

CHAMPIONS / Il Real Madrid sbanca Dortmund, vola anche il Tottenham

Nel Gruppo H, due certezze, quelle di Real Madrid e Tottenham che vincono anche la seconda partita e si issano da sole al comando a punteggio pieno. Travolgente il Real Madrid che sbanca Dortmund con una prestazione cristallina. Altro che crisi. Sarà il profumo della Champions, ma questo Real è l’esatto contrario della formazione vista nelle ultime giornate in campionato. Autoritaria, gioco arioso e con un Ronaldo in stato di grazia. Per il Pallone d’Oro era la quattrocentesima partita  con la maglia del Real e per festeggiarla ha firmato una splendida doppietta dopo il vantaggio iniziale firmato da Bale. I tedeschi provano a fare la partita, il Real attende, ma non troppo. Carvajal al decimo ha sui piedi la palla del vantaggio ma anzichè servire i liberi Ronaldo e Bale preferisce una improbabile conclusione. Ma il Real c’è e affonda anche se Ramos deve immolarsi sulla conclusione di Philipp. Due minuti e il Real mette la testa avanti. Carvajal pesca col contagiri Bale, gran sinistro  e Burki è battuto. Bale ci riprova ma senza fortuna. Ramos è un gigante su Aubameyang  con il Borussia che preme nel finale di tempo alla ricerca del pari, ma il Real non molla un centimetro. E si va all’intervallo. Bella partita, godibile, senza esclusione di colpi. Subito Borussia in avvia con nacho che si fa infilare da Yarmolenko che colpisce di testa, salva un attento Varane. Il Real si rimette in moto, Ronaldo non riesce a chiudere dopo una percussione di Ramos e Bale, ma un minuto dopo (5′ ) arriva i raddoppio. Bale va via sulla sinistra, palla in mezzo per Cristiano che col mancino fulmina in rete: 2-0 Real. La partita si apre, il Dortmund non ci sta e attacca ventre a terra tanto da trovare il 2-1 al 54′ con il suo uomo migliore, Aubameyang che perfeziona in gol un assist di Castro: 2-1 e partita riaperta con i tedeschi che cercanoil tutto per tutto per pervenire al pari, ma è il Real a chiuderla. Prima Isco manca di un nulla l’1-3 che arriva a 11′ dalla fine. Modric la mette in profondità per il portoghese che scatta di giustezza e due metri entro l’area fulmina in rete di destro: 1-3 e fine dei giochi. Per Ronaldo 411 gol in 400 partite giocate con la maglia del Madrid. Finale del Real, con Asensio e Ramos, ma finisce qui con i blancos che passano in Germania e mettono una seria ipoteca sul passaggio agli ottavi. Real in testa a punteggio pieno insieme al Tottenham che si impone per 3-0 a Nicosia contro l’Apoel per effetto della tripletta messa a segno da Kane. E nel prossimo turno al bernabeu, lo scontro diretto tra le due battistrada.

error: Content is protected !!
P