News

Serie A: Napoli e Milan per la conferma, Lazio per il rilancio

Dopo i “botti” di ieri sera, ecco il resto di una giornata di serie A che offre tanti motivi di interessi. Chi cerca conferme, chi il rilancio dopo la prima giornata. Si gioca tutta in notturna (20.45) con esclusione di TorinoSassuolo che si metterà in moto a partire dalle 18.30. Entrambe reduci da un pari nella giornata d’esordio, vogliono iniziare a dare consistenza alla loro stagione e fare punti preziosi prima della sosta e ancor prima del rush finale del mercato. Poi la serata offre spunti importanti, a cominciare dalla sfida del San Paolo dove si affrontano Napoli e Atalanta, con gli Azzurri gasati dalla qualificazione in Champions e da una partenza sprint, mentre l’Atalanta, mortificata dal sorteggio di Montecarlo in Europa League, insegue il rilancio dopo lo stop interno della settimana precedente contro la Roma. Impegno difficile per la Dea contro un Napoli in palla e salute che non vuol perdere il passo della Juventus e dare un altro segnale importante al campionato. Segnale che vuole dare anche il Milan che dopo il vittorioso esordio di Crotone sbarca per la prima ufficiale in un San Siro gonfio di entusiasmo per l’undici cinese di Montella. Milan regina del mercato, voglioso di dare continuità alle sue ambizioni, ma occhio al Cagliari che avrà pure a Torino contro la Juventus ma che non è mai avversario facile e che si ritrova nel giro di sette giorni a tastare il polso ad una candidata ai quartieri aristocratici. Parola d’ordine rivincita per la Lazio di Simone Inzaghi che dopo la conquista della Supercoppa contro i campioni d’Italia, si è “impantanata”  all’Olimpico contro la neo promossa Spal. Non è bastato il sanguigno Ciro Immobile per indirizzare la partita sui canali preferiti dai biancocelesti che stasera vanno a rendere visita al Chievo che è partito fortissimo e che nell’esordio interno vuole regalare la prima soddisfazione ai propri tifosi. Ma la Lazio ha il dovere di non fermarsi. Inzaghi ha lavorato sodo in settimana, su schemi e testa della squadra e stasera vuole tornare dal Bentegodi con tre punti in tasca prima di affrontare gli ultimi, decisivi, quattro giorni di mercato per rendere più competiva la squadra rivelazione della passata stagione. Proprio la Spal, dopo l’impresa dell’Olimpico, esordisce in casa contro un’Udinese  scottata dalla sconfitta all’esordio ed intenzionata a tornare sulla cresta dell’onda, ma l’entusiasmo ferrarese sarà un avversario in più da sconfiggere. Insegue la rivincita anche la Fiorentina che dopo il flop di San Siro con l’Inter è chiamata contro la Samp ad una prova maiuscola per allontanare da subito qualche nuvola che si avvicina minacciosa sul cielo viola. Infine ci riprova il Crotone che dopo la sberla contro il Milan, insegue i primi tre punti della stagione. Sulla strada della salvezza c’è il Verona e manco a dirlo è già un match che vale il doppio dei punti.

error: Content is protected !!
P