News

La Juve non decolla: bianconeri battuti (2-0) a Londra dal Tottenham

Juve non bella a Londra. Siamo sempre al calcio di agosto ma il test contro il Tottenham aveva la sua importanza. Hanno vinto gli inglesi (2-0) per effetto dei gol messi a segno nel primo tempo da Kane e ad inizio ripresa da Eriksen. Grande prova della squadra di Pochettino rispetto a quella di Allegri apparsa in ombra, soprattutto in fase difensiva dove  ha sofferto e non poco la vivacità degli Spurs già in forma campionato. Ritmo molto alti come prediligono gli inglesi e Juve in affanno da subito. Il vantaggio di Kane che nasce da un’azione manovrata chiuso dal preciso cross di Trippier che trova la testa di Kane che la mette dentro. La Juve prova a riprendersi nella terminale del primo tempo e ci riesce ma ad inizio ripresa subisce subito la rete del raddoppi inglese grazie ad Eriksen con gran giocata di Dele Alli che verticalizza per il danese tenuto in gioco da un disattento Asamoah, supera anche Buffon in uscita e la chiude.  La Juve reagisce approfittando anche dei ritmi più bassi e in questo frangente i bianconeri avrebbero meritato il gol, ma a dire di no ci ha pensato la traversa che ha salvato gli inglesi sulle conclusioni di Kean e Cuadrado, con Lloris ancora a salvare la propria porta su una percussione di Dybala. Peccato perché il gol la Juve lo avrebbe meritato soprattutto per rendere meno amara una sconfitta che comunque deve far riflettere Allegri. Tante cose non sono andate e tra una settimana c’è già la Supercoppa contro la Lazio e stavolta non saranno ammessi errori.

 

error: Content is protected !!
P