News

Estate da incubo per il Bayern Monaco. E domani c’è la Supercoppa contro il Borussia

Da domani si comincia a fare sul serio. Le amichevoli sono finite, si torna in campo e ci sono i primi trofei da portare a casa. Si comincia in Germania, in palio la Supercoppa tedesca tra Bayern e Borussia Dortmund in programma alle 20.30 al Signal Iduna Park di Dortmund, quindi domenica si va in Inghilterra per la Community Shield (ore 15 Wembley Stadium) tra i campioni d’Inghilterrra del Chelsea e i vincitori della FA Cup dell’Arsenal. L’8 agosto a Skopje in Macedonia si assegna il primo trofeo europeo della stagione con la Supercoppa Europea tra i vincitori della Champions (Real Madrid) opposti al Manchester United che ha fatto sua l’Europa League. Si continua il 13 agosto allo Stadio Olimpico di Toma dove si assegna la Supercoppa Italia tra la Juventus e la Lazio. Ed infine la Supercoppa di Spagna tra Real Madrid (vincitore della Liga) e il Barcellona (vincitrice della Coppa del Re).

In Germania è un momento non facile per Carlo Ancelotti e il suo Bayern che hanno vissuto un’estate  da incubo. In sei uscite amichevoli i bavaresi hanno sorriso solo in occasione del successo sul Chelsea (3-2) poi solo sconfitte in serie. All’International Champions Cup contro Milan (4-0), Inter (2-0) e con l’Arsenal (5-4 ai calci di rigore) e all’Audi Cup (3-0 con il Liverpool e 2-0 con il Napoli). Non  è stato quindi un avvio sereno, condito dai fischi dell’Allianz Arena, con i tifosi indispettiti e preoccupati da un precampionato che non ricorda eguali. E domani c’è il primo impegno ufficiale nella Supercoppa di Germania contro il Borussia Dortmund. Ancelotti, con la flemma che lo ha sempre contraddistinto, replica ai fischi con un sorriso e con la solita catrica di ottimismo. “Lavoreremo per trasformare i fischi in applausi. Avevamo alcuni giocatori fuori oggi, ma la stagione non è ancora cominciata e abbiamo ancora tempo”. Ancelotti, come ha ribadito lo stesso Rummenigge, ha l’alibi di aver schierato sempre formazioni largamente rimaneggiate: out Neuer, Boateng e Robben, con Hummels, Lewandovski, Muller e Ribery in panchina, con James Rodriguez appena acquistato e già ai box per un infortunio alla coscia. Tutto vero, ma la stagione è alle porte. Domani la supercoppa e il 18 agosto il campionato con esordio in casa contro il Bayer Lerkusen.  Si comincia a fare sul serio e non si può più sbagliare. Gli esperiementi, come le amichevoli, sono finiti, come la pazienza di una piazza che adesso vuole ricominciare a vincere.

Massimo Ciccognani

 

 

error: Content is protected !!
P