News

Audi Cup, quinta edizione all’Atletico Madrid. Liverpool battuto ai rigori

MASSIMO CICCOGNANI

MONACO  L’Atletico Madrid fa sua la quinta edizione dell’Audi Cup a Monaco. All’Allianz Arena decidono i calci di rigore, battuto il Liverpool (6-5). Decisivo dal dischietto l’errore di Heddersson che regala ai Colchoneros il prestigioso trofeo estivo. Meglio l’Atletico nell’arco degli interi novanta minuti, sebbene la sfida sia stata condizionata dalle molte assenze. Parte forte e fa la partita la squadra del Cholo Simeone, ferrata in difesa, graffiante là davanti nonostante Griezmann e Torres siano entrati solo nella parte discendente del match. Molte le assenze anche nei Reds con Salah neppure in lista complice i troppi impegno ravvicinati. Dicevamo, parte meglio la squadra di Madrid che alla mezz’ora la sblocca. Azione in linea, testa di Correa con palla che si stampa sulla traversa. Sulla ribattuta è pronto Bare a metterla dentro. Il Liverpool ci prova ma ha meno gambe rispetto al giorno prima e poi la difesa di Simeone è impenetrabile. Scorrono i minuti e la partita sembra inchiodata, ma il Liverpool la riaddrizza a sette dalla fine grazie ad un calcio di rigore fin troppo generoso concesso per un fallo su Origi. Dal dischetto Firmino non sbaglia e si va ai calci di rigore. Che, come detto, premiano l’Atletico che non ne sbaglia uno: a segno Griezmann, Fernando Torres, Gabi, Gaetan e Felipe Luis. Nel Liverpool non bastano le reti di Firmino, Origi, Kent e Grujic perché alla seconda battuta Hedderoson si fa ipnotizzare da Moya e sarà l’errore decisivo. Vittoria Atletico, con pieno merito visto che ci si avvia a grandi falcate verso l’inizio della stagione. Bene anche il Liverpool, magari non stasera ma che finora ha dimostrato di avere i numeri per colmare il gap con le altre grandi d’Inghilterra.

error: Content is protected !!
P