News

A New York ride il Barcellona: un doppio Neymar piega la Juve

La testa è già alla Supercoppa Italiana del 13 agosto all’Olimpico contro la Lazio. Le gambe invece, come è naturale che sia, sono ancora un po’ imballate. Eppure la Juve non ha demeritato contro il Barcellona a New York. E’ finita 2-1 per i blaugrana con doppietta di Neymar, sempre al centro degli intrighi di mercato, cui ha risposto il gol del 2-1 di Chiellini. Una buona Juve che nella ripresa ha schierato tutti i migliori compresi Dybala, Higuain, Alex Sandro, Douglas Costa, e che alla fine è uscita a testa alta da questa sfida che, come tutte quelle estive, conta solo per fare fiato e amalgama. Allegri guarda avanti, alla Lazio perché indicazioni vere da questa partita non si possono trarre. Qualcosa nella ripresa si è visto come l’intesa, già buona, sulla catena di sinistra tra Costa e Alex Sandro, o i guizzi di un Dybala che la Juve si è preoccupata a togliere dal mercato qualsiasi cosa accada a Barcellona dove Neymar è tentato dal Psg pronto a versare la clausola rescissoria di 222 milioni, ma c’è da lavorare. Allegri lo sa bene e guarda avanti aspettando altri colpi. Marotta e Paratici avrebbero scelto Emre Can, centrocampista del Liverpool. Non male Benatia che ha preso il posto di Bonucci accanto al neo acquisto De Sciglio e Barzagli. C’è da lavorare, ma Allegri sa già dove mettere le mani.

 

error: Content is protected !!
P