News

Il Real non muore mai: Isco firma la remuntada a Gijon. Il Barcellona soffre ma batte (3-2) la Sociedad

Il Real non muore mai, vince in rimonta a Gijon e a otto giorni dal Clasico resta a +3 sul Barcellona ma sempre con una partita da recuperare. La decidono i gol di Morata e una doppietta di uno straordinario Isco. Sporting avanti dopo 14′ con Cop che infiamma lo stadio El Molinon.  Tre minuti dopo il pari madridista con un assolo di Isco che la piazza a giro dal limite. Gol pazzesco. Real in controllo della gara ma è il Gijon a trovare il nuovo vantaggio grazie a Vesga. Finale all’arma bianca. Pareggia Morata e al novantesimo ancora il guizzo di Isco che regala  al Madrid una vittoria di vitale importanza che indirizza la Liga verso la Capitale. Un successo fondamentale per classifica e morale in attesa del  Clasico e probabilmente della parola fine sul campionato. Come detto, vince anche il Barcellona ma quanta sofferenza. I blaugrana battono al Camp Nou la Real Sociedad per 3-2 (doppietta di Messi e gol di Paco Alcacer, autore di Umtiti e gol di Prieto per gli ospiti) continuando a prendere gol e questo aumenta le speranze della Juventus in vista del ritorno del 19 in Champions League al Camp Nou.

Sporting Gijon (5-4-1): Cuéllar; Lillo, Meré, Babin, Amorebieta (91′ Afnif), Isma López; Carmona, S. Álvarez, Vesga, Moi Gómez (69’ Nacho Cases); Cop (79’ Ndi). All. Rubi
Real Madrid (4-3-3): Casilla; Danilo, Ramos, Nacho, Coentrao (57’ Marcelo); Isco, Kovacic (89′ Casemiro), James; Lucas Vázquez (71’ Mariano), Morata, Asensio. All. Zidane
Arbitro: Fernández Borbalán
Gol: 14’ Cop (S), 17’ Isco (R), 50’ Vesga (S), 59’ Morata (R), 90′ Isco (R)

error: Content is protected !!
P