News

Champions. Impresa Monaco, Guardiola eliminato. Ai quarti anche l’Atletico

Il bello della Champions con un altro ottavo ad altissima tensione. Clamoroso nel Principato dove il Monaco di Jardim spedisce a casa il favorito Manchester City di Pep Guardiola. Era finita 5-3 per gli inglesi all’andata ma al  ritorno allo Stade Louis II di Montecarlo si materializza l’impresa dei monegaschi. Monaco avanti dopo appena otto minuti di gioco. Sbanda la difesa del City, palla a Mbappé che lasciato solo insacca l’1-0 per i padroni di casa. Che ci credono sempre più. Alla mezz’ora il raddoppio  con un piattone di Fabinho che mette dentro su cross di  Mendy: è il 2-0 che serviva al Monaco per volare ai quarti, ma non è finita. Il City è alle corde, continua a sbandare e i padroni di casa sfiorano il terzo gol. La squadra di Guardiola fa possesso palla ma senza mai uscire dalla propria metà campo complice il pressing alto del Monaco che anche nella ripresa continua a fare la partita e dominare. D’improvviso il guizzo del City con Sanè che solo in area firma il 2-1 che riporta la qualificazioni dalla parte di Guardiola. Ma il Monaco non ci sta e riprende ad attaccare con veemenza e sei minuti dopo trova il 3-1 con Bakayoko (nella foto) che di testa la ribalta. Disperazione City che gioca il tutto per tutto ma inutilmente e il Monaco guadagna una clamorosa quanto meritata qualificazione. Stagione da buttare per Guardiola , esaltante per Jardim e il suo Monaco leader in Ligue1 e tra le prime otto d’Europa in Champions, che impresa. Passa, ma questo era più prevedibile, anche l’Atletico Madrid che dopo il 4-2 a Leverkusen, si accontenta di controllare il Bayer al Calderon dove finisce 0-0 con la formazione di Simeoni nuovamente ai quarti. Ed eccole le otto migliori d’Europa: Bayern Monaco, Real Madrid, Barcellona, Borussia Dortmund, Juventus, Leicester, Monaco e Atletico Madrid. Venerdì alle 12 a Nyon i sorteggi dei quarti.

error: Content is protected !!
P