News

Roma, serve una notte da Lione

E’ la notte della Roma, una notte da dentro o fuori. Ospita il Lione dopo il 4-2 rimediato in Francia (Olimpico ore 21.05) nel ritorno degli ottavi di Europa League.  La sconfitta di Lione  ha complicato i piani giallorossi chiamati stasera a quella remuntada che in Champions è già riuscita a Barcellona e Monaco contro Psg e Manchester City. La Roma ci crede, deve crederci, e a caricarla a pallettoni ci pensa Luciano Spalletti.  “Sento di avere il 60% delle possibilità di passare il turno. Quello che è fondamentale è l’equilibrio della squadra. Dobbiamo uscire senza rimpianti, senza nessuna paura”. Un precedente, nel 2006/2007 in Champions, 0-0 a Roma, 2-0 giallorosso a Lione con gol di Totti e Mancini.  La Roma in campionato ha ripreso a correre e a vincere domenica sera a Palermo dopo tre sconfitte di fila pesantissime. Il ko nel derby di andata di Coppa Italia contro la Lazio, il 2-1 in casa contro il Napoli in campionato e poi la storia recente di Lione. Si comincia proprio da quest’ultimo avversario e l’obiettivo è passare il turno il che significherebbe una bella iniezione di fiducia in vista dello stesso ritorno di Coppa Italia contro la Lazio. Crederci e non lasciare nulla di intentato, giocare con la testa ed evitare di prendere gol. Serviranno due gol ma soprattutto limitare le sortite di Lacazette e soci, servirà massima concentrazione dall’inizio alla fine, senza sbavature. Non sarà facile ma la Roma può farcela. Spalletti manda in campo un 3-4-2-1 con in campo i migliori. Edin Dzeko sarà il terminale offensivo, alle spalle Salah e Nainggolan, in mezzo davanti alla difesa De Rossi e Strootman, con Bruno Peres e Mario Rui a supporto sugli esterni, infine Rudiger, Fazio e Manolas, davanti ad Alisson. Una Roma offensiva, ma un Lione che non starà a guardare e stesso schieramento proposto dal tecnico Genesio. Lacazette unica punta, Ghezzal, Tolisso e Valbuena alle sue spalle, in mezzo  Gonalons e Tousart, dietro Jallet, Mammana, Diakhaby e Morel a fare da cerniera davanti a Lopes. A dirigere il match l’ungherese Kassai. Il via alle 21.05, con diretta esclusiva Sky. Provaci ancora Roma.

error: Il contenuto è protetto !!
P