News

Il derby è biancoceleste: la Lazio schianta la Roma e ipoteca la finale di Tim Cup

Il derby di andata è biancoceleste. Vince con merito la Lazio con un gol e qualificazione alla finale in discesa. Decidono i gol di Milinkovic Savic e Immobile. La Roma prova a partire subito forte, ma la manovra non è pimpante come in altre occasioni. Merito della Lazio che gioca stretto e pressa benissimo e il possesso palla giallorosso non sortisce effetti vista anche la marcatura asfissiante su Nainggolan costretto ad arretrare il raggio d’azione e quindi meno incisivo rispetto al suo standard. Alla mezz’ora si sblocca la partita. Felipe Anderson salta Fazio e mette in mezzo dalla sinistra per l’accorrente Milinkovic Savic che di piatto gela Alisson: 1-0 Lazio. Reazione immediata dei giallorossi ma il colpo di testa di Dzeko finisce alto di poco. La Roma attacca, fa la partita, ma la Lazio è pericolosa in controgioco. Parolo prende il giallo e salterà la sfida di ritorno. Cambia nulla nella ripresa con i giallorossi a fare possesso e la Lazio brava a ripartire. Dietro i giallorossi soffrono il gioco corto di Immobile e in mezzo manca la sostanza di Nainggolan stretto nella morsa a uomo di Biglia.    La Lazio chude bene tutte le linee di passaggio e la Roma fatica a ripartire. Salah centra il palo esterno dopo un’imbucata centrale. La Roma pressa ma le linee biancocelesti sono molto strette con i giallorossi che faticano a trovare il corridoio giusto. Esce Paredes, entra Perotti, la mossa di Spalletti per dare incisività alla manovra e attaccare la profondità, arretrando Nainggolan al fianco di Strootman. Keita per Anderson la risposta di Inzaghi, ma sul piano tattico cambia nulla. Immobile segna ma in netta posizione di off side. Altro cambio nella Roma con Spalletti che inserisce El Shaarawy al posto di Salah peraltro ben controllato dalla difesa biancoceleste.  La Roma pressa e offre il destro al controgioco laziale tanto che arriva il raddoppio a 12′ dalla fine. Gran giocata di Keita che si beve Manolas, la mette in mezzo per Immobile che elude Rudiger e infila Alisson: 2-0. Reagisce la Roma con Strakoska che salva in angolo su Emerson. Finale arrembante dei giallorossi che provano a rientrare in partita. Ultimi cinque minuti per Francesco Totti che entra al posto di Bruno Peres. Sei i minuti di recupero, ma non cambia nulla. Vince la Lazio. Per la Roma l’arduo compito di rimontare due gol nella gara di ritorno. Ma non sarà facile perché stasera la Lazio ha dimostrato di saperla fermare.

error: Content is protected !!
P