News

Super Roma , poker al Villareal

Una Super Roma passa in Spagna all’ex Madrigal, “mata”  il Villareal e mette il punto esclamativo sul passaggio agli ottavi di Europa League. Quattro a zero. Primo tempo giallorosso con tanta qualità e possesso palla. La sblocca Emerson Palmieri con un gol pazzesco di destro a giro che si infila all’incrocio. Dopo il vantaggio la Roma tiene ancora meglio il campo. Soffre quando c’è da soffrire ma quando riparte sono dolori. Emerson è la sconfitta vinta da Spalletti, fa tutto bene, sull’out di sinistra è un fulmine di guerra, una scheggia che gli spagnoli non riescono a frenare. Prestazione enorme, insieme a quella di Edin Dzeko che firma una tripletta e mette a segno il 27esimo gol stagionale. Una furia. A inizio ripresa il Villareal spinge con più determinazione alla ricerca del pari, la Roma soffre ma non si disunisce. Spalletti toglie El Shaarawy e manda in campo Salah e proprio l’evgiziano diventa in un nano secondo una spina nel fianco della difesa del sottomarino giallo. Salah va sul fondo, mette in mezzo con Dzeko che manda a vuota il suo angelo custode, controlla in velocità e infila Asenjo: 2-0, il gol che mette in ginocchio il Villareal. La Roma controlla, domina la scena, fa calcio spettacolo. Juan Jesus trova l’inbucata centrale per Dzeko che buca ancora la porta spagnola. Finita? Manco per idea. Gran giocata di Nainggolan  per il bosniaco, controllo e sinistro chirurgico. Ma che ha fatto il bomber della Roma. Finisce qui, 4-0, con Dzeko capocannoniere in campionato e altrettanto in Europa League. Segnare tre gol in trasferta non è facile, maggiormente su un campo come questo e contro la miglior difesa della Liga: 4-0 e passaggio agli ottavi in cassaforte.

error: Content is protected !!
P