News

La Juve allunga, crolla la Roma, frena il Milan. Stasera il Napoli

di GABRIELE TOSSIO

Al “Mapei” la Juventus liquida il Sassuolo con un netto 2-0 scandito dalle reti di Gonzalo Higuain e Sami Khedira. I bianconeri hanno ripreso a correre, la Roma invece si è proprio fermata.
In Liguria, contro la Samp, brutta sconfitta, 3 a 2 per gli uomini di Spalletti; ai capitolini non sono bastate le reti Bruno Peres e Dzeko: i blucerchiati hanno tenuto in bilico il verdetto con Praet, Schik, per ribaltarlo con Muriel al 73′. Vittoria a sorpresa anche per l’Udinese che, in casa, ha piegato il Milan 2-1 in rimonta con Angella e De Paul: l’iniziale vantaggio dei lombardi lo aveva siglato dopo 8 minuti Bonaventura. Pari con sei reti al “Franchi” per la Fiorentina di Paulo Sousa in una partita avvincente, contraddistinta dalle reti di Ilicic, Chiesa, Simeone, Hiljenark, Kalinic e ancora Simeone per il pari definitivo su calcio di rigore al minuto 86 di gioco.
Il Bologna assapora a lungo il sogno del colpaccio a Cagliari dopo il gol di Destro al 64′. Vantaggio che resiste fino ad una manciata di secondi dal triplice fischio quando Marco Borriello regala agli isolani il pareggio.  Allo “Scida”, Stoian e Falcinelli (autore di ben 3 reti, di cui una dal dischetto), consentono al Crotone di calare il poker su di un Empoli vivo solo nel primo tempo, col guizzo di Mchedlidze, valido l’1-1 parziale. A pranzo, 1 a 1 a Torino tra i granata e l’Atalanta: a Iago Falque, a risposto Petagna per i bergamaschi. In classifica, i campioni d’Italia in carica allungano a +4 sulla Roma: stasera gli azzurri del Napoli possono agganciare i giallorossi al secondo posto, se battono il Palermo al San Paolo nel posticipo delle 20.45.

error: Content is protected !!
P