News

Lazio, esordio a Cagliari. Inzaghi: “Ci servono rinforzi, ma siamo pronti”

La Lazio è pronta a ripartire dopo la splendida galoppata della passata stagione. I biancocelesti aprono le danze domani alla Sardegna Arena contro il Cagliari. Simone Inzaghi però non è del tutto soddisfatto. “I ragazzi hanno lavorato bene, anche se abbiamo avuto qualche problemino nel reparto arretrato. Non abbiamo fatto in tempo a inserire alcuni nuovi. Partiremo con gli stessi dell’anno scorso, più Reina ed Escalante che sicuramente ci daranno una mano. Questa stagione sarà difficile e complicata, ma vogliamo ricominciare il nostro cammino dopo aver fatto un’annata esaltante. Se mi chiedete una possibile griglia di partenza, sapete che non mi piace farne. Come ogni anno, partiamo dietro, ma non mi pongo obiettivi. Sono fiducioso, alleno una squadra molto seria. Volevo un altro inizio, sia a livello di calendario che di nuovi giocatori, che non abbiamo ancora visto in allenamento. Siamo in emergenza, ma non deve essere un alibi”. 

A Inzaghi mancano però alcuni tasselli. “Manca ancora del tempo, lo ha detto anche il presidente. Questa squadra va aiutata, si giocherà tanto quest’anno e già abbiamo avuto diversi infortuni che ci penalizzano. Per esempio il problema di Luiz Felipe ci crea disagi, abbiamo solo 3 difensori più il giovane Armini e Parolo, a cui ho chiesto di adattarsi dietro anche se non è il suo ruolo. Dobbiamo essere bravi a prendere quello che offre il mercato. Ora siamo in difetto di numero e vogliamo migliorarci. Hoedt conosce il nostro club e le metodologie di lavoro. Lo si poteva prendere senza aspettare, ma non si allena a tempo pieno da diverso tempo. Leiva e Milinkovic? Penso siano pronti per giocare. Leiva si è allenato bene, Milinkovic purtroppo ha dovuto saltare le ultime due amichevole ma mi ha soddisfatto. Gli indisponibili? Bastos, Lukaku e Luiz Felipe, gli altri partiranno tutti”. 

error: Content is protected !!
P