News

Conte scuote l’Inter: “Battiamo la Samp, la Juve non è così lontana”

L’Inter vuole ripartire alla grande e lancia la sfida alla Juve, ma Conte ammonisce: “Dobbiamo innanzitutto vincere il recupero con la Samp, così andremmo a sei punti dalla prima con 12 partite da giocare, non è un distacco abissale” – ha spiegato il tecnico nerazzurro a Inter Tv – Ho percezioni positive. Ci vogliamo giocare il finale del campionato al massimo, senza preclusione e senza limiti. I margini di errori nostri sono minori rispetto alle squadre davanti a noi, ma abbiamo voglia, entusiasmo e passione. Ho molto fiducia per il presente e per il futuro. Abbiamo molta voglia di ricominciare: allenarsi e basta, abbiamo bisogno di gare ufficiali. Noi abbiamo lavorato tanto per farci trovare pronti, ci aspetta un rush finale davvero impegnativo. Abbiamo sfruttato questo periodo per lavorare dal punto di vista fisico e tattico e cercato di lavorare per cercare di migliorare di più, studiando anche diverse soluzioni.  Eriksen, ora si è totalmente ambientato e il nostro obiettivo è sempre quello di esaltare le caratteristiche di tutti i calciatori in rosa”. Soddisfatto anche sui cinque cambi. Penso che la nuova normativa sia giusta: giocheremo ogni tre-quattro giorni, il caldo sarà un fattore e perciò avremo bisogno di tutti quanti. Abbiamo lavorato anche da questo punto di vista, cercando di mischiare tutti i calciatori. Sono molto sereno: ognuno dei miei ragazzi sa quello che deve fare, sia se gioca dal primo minuto che se subentra a partita in corso”. 

error: Content is protected !!
P